FANDOM


Varro
Varp1
Ultima apparizione Scambio di Favori (Personaggio)
La Ferita (Storia)
La Vittoria (Flashback)
Relazioni Quinto Lentulus Batiato (Padrone)
Enomao (Maestro)
Aurelia (Moglie)
Giano (Figlio)
Spartacus (Migliore Amico)
Stato Deceduto
Attore Jai Courtney
Doppiatore Francesco Bulckaen

Varro è uno dei gladiatori della Casa di Batiato che da uomo libero è costretto a diventare una recluta volontaria per pagare i suoi debiti ed in poco tempo essere considerato come uno dei migliori guerrieri del ludus. E' sposato con Aurelia, padre di Giano, ed è il migliore amico di Spartacus durante la sua apparizione in Spartacus: Sangue e Sabbia.

Apparenza FisicaModifica

Jai courtney spartacus

Varro si presenta già prima del suo reclutamento come una persona che possiede determinate qualità fisiche, vanta una configurazione muscolare definita che si completa con le numerose ore di allenamento effettuate nel ludus. La sua statura è superiore alla maggior parte dei gladiatori e si differenzia da loro dai suoi riccioli biondi che insieme ai suoi occhi azzurri ed il suo sorriso radioso rendono il suo aspetto quasi fanciullesco.

Durante le sessioni di allenamento indossa sempre il subligaculum e due polsiere che arrivano fino al gomito mentre una più piccola protegge la mano destra, a volte aggiunge al tutto una spalliera di cuoio sullo stesso lato e ricongiunta sul davanti.

Varcomb1

Nell'unica apparizione nell'arena è sprovvisto di elmo ma unisce numerose frange alle polsiere, un grosso cinturone di cuoio attorno alla vita con una diramazione di cinghie dello stesso materiale che circondano il busto sottoforma di gabbia ed una più larga che collega il davanti con il dietro passando sopra la scapola destra, infine uno scudo rettangolare con impressa la figura di due anguille di colore bianco.

In occasione del suo ultimo combattimento usufruisce di una manica segmentata d'acciaio che ricopre tutto il braccio destro e sorretta sul torso da una cintura, sulla spalla è raffigurato un gladiatore in un cerchio formato da una corona di alloro, un balteus con al centro la testa di Medusa racchiusa in un arco di foglie della stessa pianta, una piccola medaglietta attorno al collo, infine due lunghe ginocchiere con impresse molte figure di uomini, animali e mostri marini stilizzati.

PersonalitàModifica

Vaspafrie

Varro è uno dei gladiatori più gentili ed amichevoli e proprio per questo instaura con Spartacus un forte legame personale. Nel contempo il suo vizio del gioco d'azzardo lo porterà ad allontanarsi dalla sua famiglia ed entrare volontariamente nel ludus di Batiato per pagare i suoi debiti attraverso le sue vittorie nell'arena e prendersi cura di sua moglie e del loro figlio piccolo.

Spartacus1x08 1143

Varro entra in contrasto con Spartacus a causa del suo comportamento dopo le parole della moglie

Nonostante il suo carattere bonario, Varro è una persona che apprezza anche i piaceri della vita ma soprattutto ama la sua famiglia e quando si trova di fronte al tradimento involontario della moglie si lascia andare alle sue vecchie abitudini e sfogando la sua delusione nel gioco dei dadi o nell'intrattenimento con una prostituta donata dal padrone per festeggiare le vittorie nell'arena.

Il talento e la determinazione mostrata nell'arena e durante gli allenamenti gli consentono di essere considerato uno dei migliori gladiatori del ludus ed il rispetto dei suoi compagni compresi i veterani come Crisso o Barca.

Abilità nel CombattimentoModifica

Varro combatte nello stile del Mirmillone ed è dotato della spada e dello scudo rettangolare.

Inizialmente privo di esperienza, si rivelerà con il tempo uno dei migliori gladiatori del ludus grazie anche alla sua naturale predisposizione fisica e i continui allenamenti con Spartacus.

  • Spada: Già dal
    Spartacus1x10 0021
    primo combattimento per l'acquisizione del marchio, Varro tiene testa ad un gladiatore di elevata esperienza come Gneo, e la stessa cosa si può notare durante gli allenamenti in cui non soffre l'abilità superiore di Spartacus o Crisso anzi è proprio lui il primo a ferire l'amico nel loro ultimo incontro dimostrativo durante i festeggiamenti per il compleanno di Numerius. Il suo principale punto debole è la scarsa attitudine nella lotta corpo a corpo nonostante il suo fisico possente ma soprattutto la continua mancanza di copertura del suo lato sinistro che gli costerà indirettamente la vita anche a discapito dei numerosi avvertimenti di Spartacus.
  • Lancia: Varro
    Spartacus1x10 0445
    usa questa arma soltanto in una singola occasione durante l'allenamento contro Spartacus e sembra destreggiarsi positivamente anche con essa pur conoscendo pressoché i fondamentali, chiaramente il livello di Spartacus o di un Oplomaco come Barca è superiore ma la facilità di adeguarsi a vari tipi di armi e stili di combattimento dimostra ancora di più la sua attitudine verso questa arte.

Sangue e SabbiaModifica

Spartacus1x02 0326

Varro viene introdotto nel ludus di Batiato nello stesso momento di Spartacus e dopo aver effettuato il loro primo faticoso allenamento, i due si ritrovano durante il pranzo ed il romano racconta di non essere uno schiavo, ma un uomo libero che ha scelto di sua spontanea volontà di diventare un gladiatore, per poter vincere i premi dei giochi e pagare i debiti che ha accumulato, per aiutare così la moglie ed il figlio.

Il giorno successivo, dopo aver passato tutta la notte sotto la sferza del Maestro, Varro si unisce finalmente ai compagni per mangiare ma Barca, in segno di scherno, fa cadere a terra tutto il cibo, a questo punto il romano non reagisce e preferisce dormire restando a digiuno. Poco dopo Spartacus lo sveglia donandogli metà del suo pane regalatogli da Ashur.

Spartacus1x02 1661

Varro saluta Gneo dopo aver ottenuto il Marchio

La notte stessa, giunge il momento della consegna del Marchio e Varro è il primo ad affrontare Gneo sopra la passerella. I due gladiatori si scambiano parecchi colpi di spada senza però abbassare mia la guardia a vicenda, chiaramente la maggiore esperienza di Gneo nel combattimento lo porta a colpire molte volte la faccia del compagno con dei pugni ma nonostante tutto Varro mantiene la posizione e si guadagna l'introduzione nella Confraternita per essersi difeso bene durante tutta la contesa.

Varro e Spartacus continuato ad allenarsi insieme giorno dopo giorno nell'approssimarsi dei Giochi e in uno di questi, nella sala del pranzo, discutono delle potenzialità degli avversari. Il trace sostiene di essere più forte di Barca, denigrando il suo valore. Varro, allora, gli racconta la storia di quest'ultimo ovvero che dopo la conquista romana e la distruzione di Cartagine, egli era stato costretto a combattere nell'arena per la sopravvivenza contro un altro cartaginese. Loro due erano tra gli ultimi cartaginesi rimasti in vita, l'avversario, di nome Mago, era un grande guerriero, ma egli riuscì ugualmente a batterlo. Infine aggiunge che Mago era suo padre.

Spartacus1x03 0467

Varro e Spartacus rinsaldano la loro amicizia

Nell'approssimarsi dei Vulcanalia, il Maestro continua ad istruire i gladiatori, dicendo che per sfuggire alla morte nell'arena, una volta sconfitti, bisogna alzare al cielo le due dita della mano, l'indice ed il medio, in segno di richiesta di clemenza. Varro e Spartacus ridono delle sue parole e vengono spediti nel pozzo nero della villa per punizione. Qui entrambi parlano, e Spartacus rivela all'ormai amico di combattere per conquistare la libertà di sua moglie, grazie alla promessa di Batiato. Varro, invece, ha deciso di combattere nell'arena al fine di guadagnare denaro e pagare i debiti che gravano sulla sua famiglia, riacquistare la libertà e stare, infine, con sua moglie Aurelia.

Più tardi, mentre i due si trovano nel bagno del ludus per lavarsi, il Maestro annuncia i gladiatori scelti per combattere nei Giochi, e lo scontro finale vedrà la sfida tra Crisso e Gneo mentre Spartacus, invece, dovrà affrontare l'amico nel primo incontro, quello d'apertura, per il quale vi sono in palio pochissimi soldi. Il trace afferma che per poter riscattare sua moglie ha bisogno di molto più denaro, pari a quello che è in palio nell'ultimo combattimento e, parlando con Varro, sostiene di poter battere Crisso.

Tuttavia il romano gli risponde che è impossibile per lui prendere parte all'incontro finale, poiché è solo da poco tempo che è entrato nella scuola. Detto questo il giorno dopo Spartacus provoca Gneo, al punto che quest'ultimo lo attacca a testa bassa, inducendolo a sbattere in pieno contro un palo di legno adibito per l'allenamento, mettendolo fuori gioco. Quando poi i compagni lo trasportano in infermeria, Spartacus rivolge uno sguardo compiaciuto a Varro per l'accaduto.

Spartacus1x03 0854

Varro è costretto a "tradire" Aurelia su ordine di Ilizia

Nella consueta celebrazione prima dei Giochi, Varro viene invitato da Ilizia a fare sesso con una schiava di fronte ad altri ospiti e mentre esegue l'ordine della padrona, a bassa voce chiede scusa a sua moglie Aurelia. Dopo aver finito, ritorna nella sala ricevimento e informa Spartacus di aver sentito Batiato discutere su un possibile sostituto di Gneo. Il trace, allora, cogliendo al volo l'occasione, decide di agire attaccando brutalmente Crisso davanti ai nobili romani. Il suo intento segreto va a buon fine e Batiato sfrutta il momento di tensione per dichiarare Spartacus nuovo avversario di Crisso. Alla fine ancora una volta, Varro e l'amico si guardano con sorriso beffardo.

Arrivato il tanto atteso giorno dei Vulcanalia, Varro termina vittoriosamente il proprio incontro riportando qualche ferita sul volto ed al momento del primus augura a Spartacus la vittoria.

Successivamente a causa della sconfitta di Spartacus nell'incontro finale, è condannato a combattere nelle fosse per ripianare i soldi spesi da Batiato per il suo acquisto e Varro lo osserva rammaricandosi della sventura accorsa al suo amico.

Spartacus1x04 0550

Varro difende l'amico dalle provocazioni di Hamilcar

Una notte nel quale il trace viene riportato nella sua cella, Hamilcar si avvicina a lui e mostra tutto il disgusto nei suoi confronti definendolo un cane e non un vero gladiatore, a quel punto Varro prende le sue difese ed Hamilcar minaccia ugualmente di ucciderlo mentre dorme ma poi abbandona il suo intento a causa della ferma e decisa posizione del compagno.

Gli incontri per l'amico continuano causandogli continue allucinazioni della moglie a causa della pressione e delle bestialità a cui è costretto ad assistere ed una sera di queste mentre Spartacus sta facendo i conti con la sua mente nella sala del bagno, Varro sopraggiunge e gli porge un'erba curativa per diminuire il dolore. In quel momento la figura di Sura appare di nuovo e quando l'amico risponde a lei invece che a lui lo lascia stupito della sua condizione, infine il trace rifiuta il suo aiuto dicendo di voler rimanere lucido.

Dopo che Spartacus riconquista la sua posizione nel ludus, viene annunciata la notizia della presenza di Teocoles nei Giochi in onore del Magistrato Calavio e proprio il trace insieme a Crisso lo affronteranno nel combattimento finale. Per questo motivo Varro assiste l'amico e durante la pausa del pranzo gli racconta la storia del suo avversario, già accennata da Kerza in precedenza. Il trace sembra scettico dalle sue parole ma comunque gli chiede quanto potrebbe guadagnare vincendo, ed il compagno gli risponde che con quella somma potrebbe riscattare addirittura dieci mogli.

Nel frattempo anche Varro partecipa ai Giochi e dopo esserne uscito vincitore osserva insieme agli altri l'incontro decisivo.

Spartacus1x06 0348

La sera, dopo essere tornati al ludus, Varro partecipa sotto la pioggia battente alla presentazione di Spartacus come nuovo Campione di Capua per mano di Batiato dopodiché mentre il trace si posiziona davanti al precipizio del cortile, l'amico lo raggiunge ed i due discutono sull'imminente ritorno della moglie. Improvvisamente Spartacus chiede al compagno quali passi delle montagne siano meno battuti dalle guardie e Varro capisce cosa egli voglia fare ed afferma che scappare è impossibile e che nessuno ci è mai riuscito poi gli chiede, quindi, se abbia un piano, ed il trace gli rivela varie possibilità di fuga che si è immaginato nel frattempo.

Il piano di Spartacus va avanti, e dopo che tutti i gladiatori sono assopiti dal vino e dalle prostitute compreso il Maestro, i due si ritrovano di nuovo nel cortile e discutono su chi gli aprirà i cancelli per scappare e l'amico risponde che sarà su stesso ordine di Batiato visto che ha l'intenzione di rapirlo e lasciarlo libero solo dopo essere giunto sulle montagne poco lontane. A quel punto Varro gli augura buona fortuna e lo abbraccia.

Spartacus1x06 1393

Al sorgere del nuovo giorno, il carro che trasporta Sura arriva al ludus, e Varro si trova nel cortile quando improvvisamente compare il Maestro ancora stordito dalla droga contenuta nel vino ed intenzionato a punire Spartacus dopo aver compreso l'accaduto, Varro cerca di fermarlo ma invano. Il Campione allora sfila il pugnale nascosto nella manica ma Aulo mostra le sue mani ed il suo addome insanguinato. Il trace a questo punto si dirige dietro il carro e dopo aver aperto la tenda posteriore, sorregge Sura morente e tutti i presenti compreso Varro rimangono impressionati dall'evento.

Spartacus1x07 0436

Varro deluso dalle rivelazioni della moglie

Nei giorni seguenti, Varro fa recapitare una lettera alla moglie tramite Ashur, quando poi lei raggiunge il ludus, il marito la rassicura dicendo che basterà ancora un anno per pagare i debiti da lui accumulati e poter vivere finalmente come hanno sempre voluto. Quest'ultima però gli confessa di essere incinta e di essere stata aggredita sessualmente dal loro amico Tito dopo che si è rivolta a lui per far fronte ai problemi economici che i soldi guadagnati dal marito grazie ai combattimenti non riescono purtroppo a ripianare.

In quell'istante, deluso dalle parole della moglie mette in dubbio la sua onestà e si allontana lasciandola in lacrime.

A causa di quello che è successo, Varro ritorna alle sue negative abitudini ed usa il denaro guadagnato nell'arena per giocare a dadi o per giacere con una prostituta invece di aiutare la sua famiglia e questo gli viene rimproverato molte volte da Spartacus pensando a quello che è successo a Sura.

Con il passare del tempo, Varro si rende conto di aver sbagliato e chiede scusa ad Aurelia ma lei ancora non gli ha proferito risposta e questo stato d'animo si ripercuote nelle azioni del marito e specialmente durante gli allenamenti. Allora Spartacus gli consiglia di mandare Ashur a controllare e quando dopo essere ritornato, riferisce a Varro che non ha trovato nessuno ma soltanto delle macchie di sangue sul pavimento, a quel punto lo aggredisce non credendo alle sue parole ed alla fine vengono divisi dalle guardie ed il romano viene punito con le catene.

Spartacus1x09 1066

Il giorno successivo, con la faccia tumefatta, viene accompagnato di nuovo dalle guardie nel cortile del ludus, e Spartacus lo consola dicendo che ha chiesto a Mira di controllare di nuovo a casa sua e l'amico sollevato dalla notizia lo ringrazia.

I due compagni tornano insieme nell'arena e Spartacus rimprovera subito l'amico di essere distratto e che non vuole rischiare la vita per colpa sua. Varro risponde che ancora non ha avuto notizie di sua moglie ma nonostante questo è pronto a far scorrere sangue.

Spartacus1x10 0136

Il combattimento ha inizio ed i due gladiatori di Batiato sono legati tra loro con una catena ed insieme, coordinati all'unisono uccidono molti avversari fino a quando si trovano ad affrontare l'ultimo guerriero di dimensioni superiori al normale e ricoperto completamente da una armatura imperforabile, Spartacus suggerisce di colpirlo nella parte superiore del corpo essendo l'unica libera quindi i due avvolgono la catena che li unisce attorno al suo collo e tirando entrambi dalle due estremità lo decapitano. La loro impresa viene accolta in maniera euforica dal pubblico mentre i vincitori si godono l'acclamazione generale.

Sbs110 0249

Varro si ricongiunge finalmente con la moglie Aurelia

Il momento positivo per Varro non è finito perché appena tornato al ludus trova sua moglie Aurelia che è stata accompagna da Mira. La moglie spiega il significato delle macchie di sangue trovate nella loro casa e del motivo per cui non c'era la prima volta, dopodiché Varro le assicura che accudiranno insieme il bambino che stanno aspettando visto che la ama.

Intanto Batiato propone una festa nella sua villa, per l'acquisizione della maggiore età di Numerius quindi i gladiatori si allenano per la celebrazione, specialmente Crisso che finalmente ristabilitosi combatterà contro il Campione in un incontro amichevole davanti agli ospiti. Per questo motivo sia Spartacus che Varro devono far fronte alle continue provocazioni del compagno che intende riprendersi la sua posizione.

Arrivati al combattimento dimostrativo, il piano precedente di Ilizia entra in atto e Numerius, nella sorpresa generale sceglie di sostituire Crisso con Varro.

Spartacus1x10 1283

Varro ferisce Spartacus durante il combattimento

I due amici ovviamente sono contenti di affrontarsi ed è proprio il romano che parte all'attacco e ferisce per primo il Campione sul fianco destro, Varro lo guarda sorridendo e compiacendosi di averlo messo in difficoltà allora Spartacus approfitta del lato scoperto che il compagno non riesce a comprire e dopo alcuni scambi lo stende a terra ed il trace viene dichiarato vincitore.

Spartacus1x10 1457

Alla fine dell'incontro tutti aspettano il verdetto di Numerius che soprendentemente sceglie il giudizio di morte grazie all'influenza di Ilizia nei suoi confronti, Batiato cerca di convincere Calavio a persuadere il figlio nella sua decisione ma il Magistrato dice che ripagherà la perdita del gladiatore ma nonostante tutto è più importante il volere di Numerius. A questo punto non c'è altra scelta ma Spartacus inizialmente rifiuta allora intervengono le guardie armate e Varro ormai sconsolato dice all'amico di farlo se non vogliono morire entrambi, il trace in realtà è ancora titubante quindi il compagno con uno scatto improvviso afferra la spada dalle sue mani e la spinge conficcandola nella sua spalla dicendo che penserà lui alla sua famiglia come si erano promessi, il trace con le lacrime agli occhi lo finisce trafiggendolo ancora più a fondo fino ad ucciderlo.

Spartacus1x11 0044

Il corpo di Varro commemorato da Spartacus e Aurelia

Il giorno dopo il corpo di Varro viene posizionato su un carro per la sepoltura dove ad attenderlo è presente una sconsolata Aurelia. Dopo questo, Spartacus cade in uno stato di estrema angoscia e rammarico per l'uccisione dell'amico che lo segnerà per tutta la vita.

Nel contempo l'infezione della ferita provocata dal compagno durante il combattimento crea nel Campione una serie di allucinazioni che lo aiuteranno a scoprire la verità sulla morte della moglie e ritornare finalmente se stesso.

Anche la visione dell'amico contribuirà in questa situazione, e l'immagine di Varro si materializza in diverse circostanze tra le quali:

  • Nel momento in cui Spartacus aggredisce verbalmente i due fratelli Germani dopo averlo provocato in seguito all'accaduto precedente, nota la figura dell'amico ancora ricoperto di sangue, attraversare i corridoi del ludus e svanire nel cortile.
  • Spartacus1x11 0433

    Spartacus attacca Varro dopo aver preso le sembianze di Agron

    Il giorno seguente, durante l'allenamento, Agron colpisce Spartacus sul fianco e quando quest'ultimo alza lo sguardo vede Varro al posto del compagno che lo avverte di fare attenzione alla ferita.
  • In preda alla febbre, questa volta Spartacus sogna Varro nella sala del bagno, che ha le sembianze dello schiavo che stava passando lo strigile sul suo corpo, alcuni secondi dopo che dall'interno della ferita cadono a terra moltissime monete, infine prende la parola e dice che per Batiato lui è solo oro puro estratto dal suo sangue e dai suoi muscoli.
  • Spartacus1x11 1235
    Le ultime apparizioni si sviluppano sempre grazie alla febbre con una sequenza non lineare che porta la figura di Varro a comparire, in un primo momento senza vita, sopra un tavolo dell'infermeria a sostituire proprio quello di Spartacus, successivamente è presente di nuovo mentre il trace sorregge Sura morente appena giunta al ludus, ed anche in questo caso lo avverte di fare attenzione alla ferita, dopodichè la scena cambia ancora e questa volta Varro indossa la divisa romana completamente di colore nero che con sguardo minaccioso spinge Spartacus, riportandolo alla scena in cui l'amico vede Aulo in compagnia delle schiave dopo il suo ritorno al ludus ed è in quel momento che comprende tutta la verità sulla morte della moglie.

La Guerra dei DannatiModifica

Spartacus3x10 0892

La scena della morte di Varro sottoforma di flashback

Durante la celebrazione funebre di Crisso, il nome di Varro viene pronunciato da Spartacus per onorare le persone ingiustamente cadute per mano dei romani.

Nel combattimento finale tra Crasso e Spartacus, la visione del corpo senza vita di Varro compare nella mente del trace mentre affonda i colpi decisivi contro il comandante romano.

NoteModifica

  • L'amicizia
    8af453f9c68dd0bc0e9f8ab01be87fd3

    Jai Courtney insieme a Jesse ed Indi Whitfield. Foto dal profilo ufficiale Instagram di Vashti Whitfield

    tra Varro e Spartacus rappresentata nella serie ha contribuito a far nascere tra i due attori un fortissimo legame anche nella vita reale infatti Jai Courtney è diventato il padrino dei due figli Jesse e Indigo dopo la morte di Andy Whitfield. Ha contribuito a presentare il documentario sulla battaglia effettuata dall'amico contro la malattia dal titolo Be Here Now. Infine ha un piccolo tatuaggio a forma di teschio sull'avambraccio destro disegnato proprio da Indi Whitfield.
  • Jai Courtney e Viva Bianca hanno frequentato insieme la Western Australian Academy of Performing Arts ed erano molto amici in Australia. Entrambi sono venuti a conoscenza di condividere il cast della serie soltanto quando si sono incontrati sul set.
  • Jai Courtney e Nick E. Tarabay hanno interpretato entrambi lo stesso personaggio Captain Boomerang, il primo nel film Suicide Squad mentre il secondo nella serie Arrow.
  • Jai Courtney e Kevin Grevioux hanno partecipato insieme al film I, Frankenstein.
  • Il produttore Steven S. DeKnight ha rivelato in una intervista che la morte di Varro sarebbe stata pianificata nell'episodio "Il Marchio della Confraternita" ma il favore del pubblico e l'insistenza di Andy Whitfield hanno portato avanti la fine del personaggio per altri due episodi.
  • Il nome di Varro probabilmente è un riferimento a Marco Terenzio Varrone, Questore della Repubblica romana che durante la Terza Guerra Servile fu Legato e Proquestore in Spagna dove affrontò i pirati difendendo la zona navale tra la Sicilia e Delo. Allo scoppio della Guerra civile nel 49 a.C. fu dalla parte di Pompeo fino alla definitiva resa, dopodiché si avvicinò a Giulio Cesare per poi essere inserito nelle liste di proscrizione di Antonio e Ottaviano dopo la morte del dittatore. Si salvò grazie all'intervento di Fulvio Caleno e morì a tarda età nel 27 a.C. dopo aver scritto anche circa settanta opere tra cui la più famosa del titolo De re rustica.
  • Il personaggio di Varro prende parte ai due racconti Spartacus: Swords and Ashes e Spartacus: Morituri.
  • In Spartacus: Swords and Ashes, Varro sceglie di combattere nel primus dei Giochi Funebri di Marcus Pelorus nello stile dell'Hoplomachus o Oplita con lancia, elmo e scudo proprio come si allena nell'episodio "Scambio di Favori".
  • Il termine legale romano per un uomo libero che vende se stesso come schiavo prendeva il nome di Nexus ed usufruiva nel Nexum, una forma di garanzia codificata in forma scritta nelle Leggi delle XII Tavole.
  • Il nome di Varro appartiene alla Gens Terentia, antica famiglia romana di origine plebea ed il primo ad accedere alla massima carica della Repubblica fu Gaio Terenzio Varrone, che venne eletto console nel 216 a.C. e divenne famoso soprattutto per essere stato sconfitto da Annibale nella battaglia di Canne.
  • I portatori del corpo di Varro per la cerimonia funebre sono Spartacus, Rabano, Hamilcar e Rhaskos.
  • Per tutti i restanti episodi della prima serie Spartacus non sorriderà più a seguito della morte di Varro.
  • Il personaggio di Varro è comparso con il nome di Vero ed interpretato da TJ Cummings nella parodia pornografica della serie dal titolo Spartacus MMXII: The Beginning.
  • Varro è il terzo personaggio principale a morire.

ApparizioniModifica

Immagini PromozionaliModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale