FANDOM


Strabo
Ariane179254 Spartacus Vengeance 2x05 Libertus 01381.jpg
Ultima apparizione Libertus
Relazioni Masone (Rivale)
Stato Deceduto
Attore Non Accreditato

Strabo è un gladiatore che affronta Masone nei Giochi dedicati a Publio Varinio ed apparso esclusivamente in Spartacus: La Vendetta.

Apparenza FisicaModifica

Strabo si mostra muscoloso e definito. Indossa una manica che arriva fino alla spalla del braccio destro e congiunta con un laccio sul petto, sul balteus è visibile la testa di un ariete mentre l'elmo è di forma allungata e largo alla base, la visiera copre completamente il volto tranne per due fori adibiti per la visuale, infine al posto del cimiero è impressa una murena stilizzata.

Abilità nel CombattimentoModifica

Spartacus2x05 0014.jpg

Strabo si toglie la lancia dal suo corpo con le sue stesse mani

Strabo combatte nello stile del Mirmillone ed è dotato di una daga e di un largo scudo ovale dove sono impresse le figure di due granchi di colore chiaro.

Apparentemente possiede una grande forza e resistenza ma è costretto a soccombere a causa della maggiore tecnica dell'avversario.

La VendettaModifica

Ariane179254 Spartacus Vengeance 2x05 Libertus 0113.jpg

Strabo è uno dei gladiatori che partecipa ai Giochi dedicati a Publio Varinio ed è selezionato per affrontare Masone.

Il seguente combattimento viene mostrato quando Strabo fa volare letteralmente sulla sabbia Masone con un probabile colpo con lo scudo, dopodiché si lancia subito all'attacco ma
Spartacus2x05 0016.jpg

Strabo colpito a morte da Masone

dopo alcuni scambi parati da entrambi apre disgraziatamente la sua guardia e Masone lo trafigge con la lancia.

Strabo allora con grande forza d'animo si sfila l'arma dall'addome con le sue stesse mani ed attacca di nuovo l'avversario che questa volta para l'affondo e con una giravolta lo finisce trapassandolo di netto dietro al collo con la seconda arma in dotazione.

NoteModifica

  • Il nome di Strabo è ricordato per essere anche quello del geografo e storico greco antico Strabone, tutti i suoi riferimenti biografici sono collegati alla sua opera principale, la Geografia che permette di datare le tappe fondamentali della sua vita che lo hanno portato per prima cosa a studiare con Aristodemo, precettore dei figli di Pompeo in Caria, poi il trasferimento a Roma dove ebbe come maestro Tirannione che a sua volta svolgeva lo stesso ruolo con i figli di Cicerone. Sempre a Roma fece la conoscenza dello stoico Posidonio ed intraprese un viaggio in Egitto insieme al Prefetto Elio Gallo, infine visse alcuni anni ad Alessandria e dopo un ultimo soggiorno a Roma ritornò definitivamente nel suo paese natale di Amasea dove morì all'incirca nel 24 d.C. Tale riferimento può essere usato per indicare l'origine del personaggio.
  • In greco la parola "strabo" significa "strabico" ed i romani usavao questo nome per indicare una persona affetta da questa patologia ma non è specificato nella serie se il nome del gladiatori derivi da questo difetto fisico.

ApparizioniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale