FANDOM


Scambio di Favori
Spartacus1x10 0178
Titolo originale Party Favors
Numero 1x10
Data 26 Marzo 2010 (USA)
21 Aprile 2011 (Italia)
Writer Brent Fletcher & Miranda Kwok
Director Chris Martin-Jones
Precedente La Maschera di Diana
Successivo La Ferita

"Scambio di Favori" è il decimo episodio di Spartacus: Sangue e Sabbia ed il decimo dell'intera serie.

TramaModifica

La folla dell'arena urla il nome di Spartacus, lui e Varro sono pronti ad iniziare il loro combattimento, Spartacus rimprovera Varro di essere distratto e che non vuole rischiare la sua vita per questo, l'amico gli risponde che non ha ancora avuto notizia da sua moglie ma che adesso ha voglia di far scorrere sangue. Inizia il combattimento ed i due sono uniti da una catena, intanto dalla tribuna Batiato e Lucrezia insieme alla famiglia di Calavio assistono ai Giochi ed il figlio del Magistrato Numerius esprime la sua eccitazione per i combattimenti e Batiato propone una festa nella sua casa per l'acquisizione della maggiore età del ragazzo che viene accettata da Calavio, la moglie invece nota l'assenza di Ilizia che viene giustificata da Lucrezia con la scusa di non sentirsi molto bene.

Spartacus1x10 0134
Spartacus e Varro uccidono molti avversari quando si trovano ad affrontare l'ultimo gladiatore di dimensioni superiori al normale e ricoperto completamente da una armatura imperforabile, Spartacus allora suggerisce di colpirlo nella parte superiore del corpo essendo l'unica libera quindi i due avvolgono la catena che li unisce attorno al suo collo e tirando entrambi dalle due estremità lo decapitano concludendo in un boato generale con il pubblico che acclama i due gladiatori ed urlando di nuovo il nome di Spartacus. Ritornati al ludus i due vengono salutati calorosamente dai loro compagni invece Crisso dimostra la sua gelosia verso di loro, Varro poi parlando con Spartacus trova sua moglie Aurelia che è stata accompagna da Mira come gli
Spartacus1x10 0208
aveva chiesto Spartacus ringraziandola con lo sguardo, intanto Varro bacia ed abbraccia sua moglie chiedendogli delle macchie di sangue trovate in casa sua ed Aurelia dice che il sangue non era suo ma che quando Tito è tornato lo ha evirato così non potrà più violentare nessun'altra donna poi ha raggiunto i fratelli in collina insieme al figlio ed è lì dove Mira l'ha trovata, alla fine Varro dice che sua moglie aspetta un figlio e lo accudirà come se fosse suo visto che la ama.
Spartacus1x10 0281
Alla villa Ilizia è sempre molto scossa da quello che è successo con Licinia procurandogli delle visioni dell'accaduto quando arriva Lucrezia e gli riferisce che la sua assenza ai Giochi è stata notata ma l'amica risponde che non è ancora pronta ad affrontare lo sguardo di altre persone, la padrona di casa allora cerca di consolarla e gli consegna una lista di nobili romani da invitare per la festa di Numerius e visto che l'invito proviene dalla moglie di Glabro e figlia di Albinio avrà sicuramente il gradimento giusto, nel frattempo nel bagno dei gladiatori Crisso provoca Spartacus e Varro dicendo a quest'ultimo che la sua gloria potrebbe concludersi presto venendo ucciso nell'arena ma Varro lo zittisce dicendo che almeno lui ci combatte nell'arena, Spartacus nel frattempo continua dicendo che lui invece non
Spartacus1x10 0354

La statua di Spartacus entra nella sala dei Campioni della Casa di Batiato

si ricorda più nemmeno come è fatta la sabbia dove si combatte, nello stesso momento il Gallo ed il trace vengono convocati da Batiato informandoli che parteciperanno all'incontro di esibizione per la festa di Numerius per una sfida che rappresenta "il presente ed il passato", quando poi Crisso viene congedato Batiato mostra a Spartacus la statua con il suo volto che ha fatto instaurare nella sua sala dei Campioni della Casa di Batiato.

La notte mentre sta portando il vino, Naevia viene fermata dalla guardia Ettore che la accusa di avergli rubato la chiave del cancello con i suoi modi gentili e cerca di perquisirla ma Naevia lo minaccia dicendo che se si permetterà di fare ancora una cosa del genere senza il permesso della padrona glielo dirà rischiando così di venire punito facendolo preoccupare.

Nella camera da letto Batiato e Lucrezia discutono delle celebrazioni prossime e l'invito che il marito ha fatto a Solonio per godere alla faccia sua il suo trionfo, il giorno dopo i gladiatori si allenano con Crisso che stende facilmente Duro che si arrende usando il missio sotto gli occhi delusi del fratello mentre Spartacus scambia alcuni colpi con Varro, Ilizia raggiunge Lucrezia e suo marito sul terrazzo dicendo che ha mandato tutti gli inviti e sogghigna vedendo Spartacus e Varro scherzare tra loro.

La sera quando i gladiatori stanno mangiando Agron rimprovera suo fratello per essersi arreso nel pomeriggio come una femmina mentre Spartacus e Varro stanno parlando del ritorno di Aurelia con Varro che dice di prendere in considerazione in futuro di trasferirsi in Sicilia come voleva sua moglie poi vengono interrotti da Crisso che continua le sue provocazioni verso il Campione ma lo scontro imminente viene bloccato dalla convocazione di Spartacus, dopo essere salito al piano superiore della villa vede Batiato ed Ashur giocare ad un gioco da tavolo facendosi
Spartacus1x10 0638
notare di essere più capace di quest'ultimo, Batiato allora chiede a Spartacus di prendere il suo posto ed il trace si dimostra un giocatore molto abile battendo il padrone, nel piano inferiore del ludus invece Crisso incontra Naevia rivelandogli l'intenzione di uccidere Spartacus durante le celebrazioni di Numerius per poter ritornare ad essere il Campione poi i due fanno l'amore senza accorgersi di essere spiati da Ashur. Spartacus continua a giocare con Batiato vincendo ancora quando Lucrezia lo interrompe invitandolo ad andare a letto ed accusandolo di far aspettare sua moglie per giocare e bere del vino con uno schiavo, Spartacus invece mentre viene scortato nella sua cella vede Mira che viene aggredita da Ettore che la accusa di avergli rubato la
Spartacus1x10 0697

Spartacus difende Mira da Ettore

chiave, Spartacus allora la difende spingendo la faccia della guardia in una torcia bruciandogli completamente una guancia, sopraggiunge allora Batiato che chiede il motivo ed Ettore per non rischiare di essere punito mantiene il silenzio, il padrone arrabbiato per la perdita di tempo lo minaccia di trattenergli lo stipendio mentre Spartacus intento a scusarsi viene rimproverato da Batiato e minaccia di farlo frustare la prossima volta. Il giorno dopo Spartacus e Varro si allenano e quest'ultimo viene sconfitto dopo aver subito molti colpi nel fianco scoperto che viene notato dal trace, nel frattempo fa visita al ludus la famiglia di Calavio e Numerius viene scortato nel cortile di allenamento per incontrare Spartacus, approfittando della situazione Crisso chiede un avversario per onorare la presenza del ragazzo e mettersi in luce, la sfida viene colta da Duro ma Crisso risponde che vuole confrontarsi con un vero gladiatore, a seguito della provocazione Duro lo attacca ma viene ripetutamente colpito ed atterrato, questa volta però il Germano non ha nessuna intenzione di
Spartacus1x10 0971
arrendersi e continua venendo anche consigliato dal fratello di stare a terra per non essere ucciso, Duro però non sente ragioni ed assalta di nuovo Crisso che lo stende ancora, a questo punto l'incontro viene terminato da un colpo di frusta dal Maestro e Duro viene salutato con rispetto dai compagni per la tenacia ed il coraggio che ha avuto con Agron che dimostra per la prima volta di essere orgoglioso di lui.
Spartacus1x10 1026

Alla villa Batiato sta giocando con Calavio e sopraggiunge Numerius sporco dalla sabbia dopo essersi allenato con Spartacus e viene condotto nella piscina per fare il bagno, poco dopo viene interrotto da Ilizia che accorgendosi dell'attrazione che il ragazzo prova per il suo seno si spoglia completamente nuda e si unisce a lui cercando di sedurlo e controllarlo.

La sera le celebrazioni hanno inizio e Mira ringrazia Spartacus per averla difesa ma lui scortesemente gli dice di non farsi illusioni e lei rimanendoci male se ne va.

Emilia e Cecilia parlano della scomparsa di Licinia con Ilizia che essendo pervasa di nuovo da brutti pensieri vede in una visione Licinia a terra in una pozza di sangue che tocca i suoi vestiti, per sua fortuna però viene aiutata da Lucrezia e le ragazze affermano che il cugino Crasso ha comunicato una ricompensa per chi trova il responsabile con conseguente punizione, nel frattempo Solonio raggiunge la festa e Batiato insieme a sua moglie non perde tempo per provocarlo, dopo averli salutati si dirige verso Ashur chiedendogli che cosa sta tramando il suo padrone ma Ashur gli risponde che vuole soltanto umiliarlo e Solonio prima di andarsene dice che la pagherà con la sua vita molto presto.

Arrivati all'incontro finale Batiato richiama i suoi ospiti, si congratula con Numerius per aver raggiunto l'età adulta e chiama Spartacus e Crisso per il combattimento, all'improvviso però Numerius lo interrompe scegliendo Varro al posto di Crisso e Batiato acconsente con la grande delusione dell'ex Campione, Ilizia sorride compiaciuta essendo
Spartacus1x10 1295
riuscita nell'intento di aver persuaso il ragazzo nella scelta invece Lucrezia si lamenta con il marito per il mancato rispetto che il ragazzo ha avuto per il suo favorito, i due amici contenti di affrontarsi insieme cominciano il combattimento ed è proprio Varro che ferisce Spartacus per primo, poi però il Campione risponde colpendolo più volte al fianco scoperto che Varro non riesce a coprire e lo stende a terra con Spartacus che viene dichiarato vincitore.
Spartacus1x10 1351

Alla fine dell'incontro tutti aspettano il verdetto di Numerius che soprendentemente sceglie il giudizio di morte nello stupore generale, Batiato cerca di convincere Calavio ricordandogli che era un incontro amichevole ma il Magistrato dice che ripagherà la perdita del gladiatore ma è più importante il volere del figlio, a quel punto Batiato è costretto ad ordinare a Spartacus di uccidere Varro ma il trace disobbedisce, Batiato con uno sguardo serioso insiste ma Spartacus non ci riesce allora intervengono le guardie armate e Varro ormai sconsolato dice all'amico di farlo se non vogliono morire entrambi, Spartacus non sembra ancora convinto allora Varro con uno scatto improvviso afferra la spada dalle sue mani e la spinge conficcandola nella sua spalla dicendo che penserà lui alla sua famiglia come si erano promessi, il trace con le lacrime agli occhi lo finisce trafiggendolo ancora più a fondo fino ad ucciderlo, il pubblico applaude ed Ilizia sorride per l'accaduto.

Finita la festa Batiato parlando con Calavio gli chiede supporto per una piccola posizione politica ma il Magistrato rifiuta dicendo che il suo lavoro è quello del lanista e che non è portato per la vita politica non avendo a disposizione neanche un rango sociale adeguato, i due vengono interrotti da Solonio e si allontanano insieme,
Spartacus1x10 1629
Lucrezia nel frattempo si avvicina al marito chiedendogli quale fosse stata la risposta e Batiato afferma che "risponderà con il suo sangue".

Nella sua cella Spartacus non riesce a dormire ripensando all'accaduto precedente e dalla rabbia distrugge completamente la sua stanza prendendo anche a pugni la parete fino a cadere in ginocchio piangendo, Mira entrata nella sua stanza lo consola abbracciandolo.

NoteModifica

  • Il gioco dei Latruncoli era un gioco da tavolo
    Spartacus1x10 0556
    simile agli scacchi e menzionato per la prima volta da Marco Terenzio Varrone Proquestore di Spagna al tempo degli eventi della serie, le notizie che sono pervenute di questo gioco sono vaghe, alcuni presuppongono che le pedine che occorrono siano 30 oppure 16, neanche la grandezza del tavolo da gioco è nota, da alcuni ritrovamenti le tavole si suddividevano dalle 18 caselle alle 8 caselle per lato, secondo altre interpretazioni potrebbe essere stata di 12 caselle per 18, per quanto riguarda le regole generali le pedine chiamate anche "soldati" potevano muoversi in orizzontale, verticale ed alcune anche in diagonale per un qualsiasi numero di caselle e non potevano passare sopra un'altra pedina, quando una pedina raggiungeva il lato opposto della scacchiera assumeva particolari compiti ed una pedina semplice veniva catturata se circondata da due lati da due pedine nemiche.
  • Il produttore Steven S. DeKnight ha rivelato in una intervista che la morte di Varro è sempre stata prevista dai Writers nell'episodio "Il Marchio della Confraternita" ma poi a causa del favore che il personaggio ha avuto nei fans e ad un ultimo appello di Andy Whitfield la sua morte è stata posticipata di due episodi.
  • Il modo di giocare di Spartacus prefigura le sue abilità strategiche pari ad un Generale.
  • Durante l'allenamento prima dell'arrivo del Magistrato e la sua famiglia, Varro e Spartacus stanno combattendo ed il primo dice al compagno "devo cercare di starti sempre accanto allora, la tua buona sorte contagerà anche me" ed il trace risponde "i tuoi sforzi saranno più efficaci se ti guardo i fianchi", queste parole profetiche si riveleranno invece fatali per la vita di Varro.
  • Nella sessione di allenamento in cui è presente Numerius, possiamo notare distintamente durante un combattimento come il pugno di Crisso non tocchi minimamente lo stunt Shayne Blakie mentre in quello successivo contro Duro è visibile solamente rallentando la scena o con minima concentrazione che sia lo stunt Steven A. Davis a sostituire l'attore Ande Cunningham.
  • Quando Numerius si affaccia davanti al precipizio del cortile del ludus chiede se non fosse mai caduto nessuno e Spartacus risponde "una volta da quando sono qui" riferendosi a quando ha gettato Gneo giù nel burrone nell'episodio "Io Sono Spartacus".
  • Nel busto di Spartacus sono impresse le parole "Spartacus Baiulus Pluviae Qui Umbram Mortis Necat" che tradotto significa "Spartacus Portatore (di) Pioggia Che Uccise Ombra (della) Morte".
  • Al momento dell'intervento delle guardie durante l'esecuzione Varro per non rischiare di far uccidere anche Spartacus dice "fallo! oppure moriremo tutti e due, non hai altra scelta" e Spartacus risponde "c'è sempre una scelta", le parole pronunciate dai due sono simili a quelle "ce ne sono di uomini che vorrei vedere morti, tu non sei fra quelli però" - "potresti non avere scelta" - "una scelta c'è sempre", scambiate sempre tra i due nell'episodio "I Vulcanalia".
  • Il giudizio di Numerius nel combattimento finale, come accaduto anche ad Albinio nel primo episodio "Il Serpente Rosso", è il famoso "Pollice verso", si riferisce al gesto della mano usato dalle folle per decidere la sorte del gladiatore sconfitto, nella realtà l'interpretazione del gesto è incerta, è probabile che non fosse usato il pollice in basso per decretare la morte ma al contrario proprio il pollice rivolto verso l'alto oppure orizzontalmente, il pollice nel pugno chiuso invece risparmiava la vita del gladiatore perdente.
  • Nel primo combattimento Spartacus chiede a Varro l'appoggio dello scudo per poi attaccare gli avversari con una mossa aerea tagliando con un solo colpo le teste di due gladiatori, stesso attacco è usato da Spartacus con l'aiuto inconsapevole di Crisso contro Teocoles nell'episodio "Scontro all'Ultimo Sangue".
  • Per tutti i restanti episodi della prima serie Spartacus non sorriderà più a seguito della morte di Varro.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale