FANDOM


Nileus
Nilp1
Ultima apparizione L'Ira degli Dei
Relazioni Glabro (Comandante)
Ashur (Capo)
L'Egiziano (Alleato)
Abrax (Alleato)
Danus (Alleato)
Fimbria (Alleato)
Stato Deceduto
Attore Stephen Grey

Nileus fa parte del gruppo dei Mercenari di Ashur ed è apparso esclusivamente in Spartacus: La Vendetta.

Apparenza FisicaModifica

Nileus è una persona alta e con un fisico prestante e muscoloso, ha la carnagione scura, una leggera barba e due occhiaie evidenti che rendono il suo sguardo più minaccioso ed inquietante. Per quanto riguarda l'abbigliamento indossa una specie di sospensorio di cuoio con un corto strascico di stoffa che scende fino alle ginocchia nella parte posteriore e dove sono applicati numerosi pezzi rettangolari di metallo. Sul torace è presente una leggera armatura sempre di cuoio che si lega intrecciandosi sull'addome e con delle cinture si unisce su i fianchi, al centro sono raffigurate due creature somiglianti dei mostri marini posizionati uno di fronte all'altro sia sul davanti che sul di dietro. Per finire come ornamento possiede due polsiere, molti anelli sulle dita delle mani, due bracciali situati entrambi sugli avambracci ma soprattutto il suo segno distintivo è un elmo creato con un lembo di cotta di maglia che si adagia poi sopra le scapole.

Abilità nel CombattimentoModifica

La sua arma principale è un grosso gladio ma è molto abile anche nello scontro corpo a corpo. Nonostante riesca a tenere testa per breve tempo a due gladiatori esperti come Agron e Crisso probabilmente è il meno quotato tra i suoi compagni infatti dopo Abrax è il primo a cadere per mano dei ribelli.

La VendettaModifica

Spartacus2x06 0895

Il personaggio di Nileus compare per la prima volta insieme agli altri compagni al pozzo dove si trova imprigionato l'Egiziano e successivamente collabora al massacro della villa di Sepius dove si può notare marginalmente sullo sfondo mentre scaraventa a terra uno degli abitanti e lo trafigge molte volte con il gladio.

A causa della vendetta personale del Pretore, Nileus partecipa alla crocifissione di Thessala, la schiava personale di Ilizia per aver proferito parole di sostegno verso Spartacus nella piazza del mercato sotto gli occhi di un infastidito Gannicus.

Più tardi raggiunge il bordello di Capua insieme a Glabro e gli altri mercenari in cerca di informazioni su Gannicus a causa del precedente rapimento della moglie. La scena seguente viene rappresentata sottoforma di flashback nel racconto che Ashur fa a Lucrezia delle torture ed uccisioni effettuate nel lupanare e dove Nileus viene mostrato mentre in modo spietato aggredisce una delle prostitute del lupanare.

Spartacus2x08 1469

Nileus è il primo a scagliarsi contro Gannicus nella piazza del mercato di Atella

A seguito dell'imboscata pianificata da Glabro verso Spartacus nella città di Atella per recuperare la moglie Ilizia in mano ai ribelli, il mercenario attende insieme ai compagni dentro il carro usato per l'ipotetico trasporto di armi da usare per lo scambio concordato il giorno prima. Nel momento in cui gli uomini di Ashur attaccano quelli di Spartacus, Nileus ingaggia subito un duello con Gannicus soltanto per il tempo di due scambi visto che Danus interferisce nel combattimento, dopodiché rivolge le sue attenzioni verso Agron ed anche lui come Fimbria riesce a colpire l'avversario con un pugno di rovescio della mano sinistra. Qualche istante dopo è costretto a ritirarsi nascondendosi sotto il carro a causa delle frecce scagliate da Mira e Lucio.

Spartacus2x10 0687

Nileus nella sua ultima apparizione si unisce a Glabro insieme ai compagni prima di trovare la morte sul campo di battaglia

Successivamente il mercenario compare sul fondo delle scene mentre si intrattiene in uno scontro armato con Crisso durante la conquista del tempio dei ribelli da parte dei soldati romani di Glabro. Il giorno dopo Ashur racconta agli uomini i suoi piani futuri creando una scuola di gladiatori e loro saranno le sue prime reclute, nel frattempo Glabro viene a conoscenza da parte della moglie ritornata al suo fianco, del braccialetto di Sepius custodito dal siriano senza il suo permesso e che ha portato involontariamente all'attentato di Sepia alla sua vita. A questo punto Glabro accusa Ashur di averlo tradito quindi sia i soldati romani sia i mercenari sono pronti allo scontro armato fino a quando il Pretore ha una idea migliore e offre ai guerrieri terre e 1000 denarii ciascuno per la loro fedeltà. A seguito di questa proposta Nileus e gli altri simultaneamente passano dalla parte di Glabro condannando il siriano al suo destino.

Al momento dello scontro finale, Nileus partecipa all'offensiva di Glabro contro i ribelli ai piedi del Vesuvio ma la sua morte non viene rappresentata durante l'episodio.

NoteModifica

  • Stephen Grey
    Spartacus3x06 06772

    Stephen Grey durante la Carneficina

    oltre ad avere il ruolo di controfigura di Dan Feuerriegel per Agron è comparso per gran parte di tutta la serie come extra impersonando principalmente un soldato romano e si può notare distintamente nell'episodio "Bottino di Guerra" di Spartacus: La Guerra dei Dannati dove strappa il braccio di un ribelle a seguito delle torture organizzate da Crasso per festeggiare l'impresa di Cesare e la riconquista della città di Sinuessa. Nella squadra degli stunt anche la sua fidanzata Ashlee Fidow interpreta la parte di una ribelle oltre ad avere il ruolo ufficiale di controfigura di Cynthia Addai-Robinson nella parte di Naevia.
  • Stephen Grey è conosciuto quitidianamente anche con lo pseudonimo di Tipene Kerei ed in precedenza ha già lavorato con i produttori della serie in La Spada della Verità ed ha condiviso il cast con moltissimi colleghi in varie serie televisive come The Shannara Chronicles e Ash vs Evil Dead, ha collaborato molteplici volte con Peter Feeney e Glen Levy in Auckland Daze insieme a Brian Manthenga e Liam McIntyre oppure in Into the Rainbow con Tania Nolan e Colin Moy, sempre con Glen Levy è presente in Westside insieme a Joel Tobeck, Aaron Jackson e Pana Hema Taylor, con quest'ultimo lavora anche nel film The Dead Lands - La Vendetta del Guerriero con anche Thomas Kiwi, Antonio Te Maioha e Siosa Fonua. Le collaborazioni continuano in Crackheads con Luna Rioumina, Campbell Cooley e Anita Crisinel oppure in Do No Harm insieme a Steven A. Davis, Mana Hira Davis, Jacob Tomuri e Graham Vincent. Per finire ha il ruolo di stuntman nella trilogia del Lo Hobbit ed una miniserie ambietata anch'essa nell'Antica Roma dal titolo Roman Empire: Reign of Blood insieme a John Bach, Aaron Jakubenko, Jared Turner e Genevieve Aitken.
  • Il nome di Nileus può avere molteplici interpretazioni, quella più astratta potrebbe collegare il seguente termine a quello di Neilos o nel più odierno Nilo, il fiume che scorre per tutto l'Egitto ad indicare la provenienza del personaggio, oppure una seconda e maggiormente probabile identificazione della parola nel Dio fluviale Nilus o Nilo, figlio di Oceano e Teti e che dalla figlia Anchinoe, una delle Naiadi nacque il nipote Danao o Danus nella forma latina a richiamare il compagno mercenario omonimo.

ApparizioniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale