FANDOM


Lucrezia
Spartacus1x02 1246.jpg
Nome originale Lucretia
Ultima apparizione L'Ira degli Dei
Relazioni Quinto Lentulus Batiato (Marito)
Tito Lentulus Batiato (Suocero/Rivale)
Gaia (Amica)
Ilizia (Amica/Rivale)
Crisso (Amante)
Ashur (Rivale)
Melitta (Schiava personale)
Naevia (Schiava personale)
Mira (Schiava personale)
Stato Deceduto
Attrice Lucy Lawless
Doppiatore Alessandra Cassioli

Lucrezia è uno dei personaggi più importanti oltre che uno degli antagonisti principali dell'intera serie. E' la moglie di Batiato, il proprietario della scuola dei gladiatori di Capua.

Apparenza FisicaModifica

1098155 10151788422301147 1754795794 n.jpg

Lucrezia in Gli Dei dell'Arena

Lucrezia è la tipica matrona romana,
Spartacus-109 420.jpg
alta e prosperosa, occhi celesti e un fisico prettamente mediterraneo. E' molto attenta all'apparenza, appena può indossa gioielli costosi e ha l'abitudine di usare delle parrucche per far risaltare la sua avvenenza, i suoi capelli sono sempre ricci e raccolti ed anche quando dorme non abbandona mai la sua capigliatura limitandosi a scioglierli quando si trova in intimità con suo marito.
Spartacus1x02 1310.jpg

Lucrezia in Sangue e Sabbia

Nei primi episodi de Gli Dei dell'Arena la sua capigliatura è sempre con i boccoli e di colore castano, alla morte della sua cara amica Gaia prende la consuetudine di indossare in suo onore la parrucca di colore rosso.

Lucy-lawless spartacus 1140.jpg

In Sangue e Sabbia il suo colore abituale è il rosso ma spesso usa anche una parrucca biondo platino, proprio come faceva in passato la sua amica. L'unico colore mai usato è il nero.

Tumblr mnhbdeuvEm1spbqjfo1 500.jpg

Lucrezia in La Vendetta

In La Vendetta dopo essersi salvata dal massacro, appare vessata da tutto quello che ha subito, sporca, gli occhi sbarrati ed i capelli completamente spettinati con una vistosa cicatrice sul ventre proprio nel punto in cui era stata ferita. Ritorna al suo colore castano naturale ma per il suo ruolo di profetessa della città di Capua, il castano diventa più scuro come lo stesso il tono dei suoi vestiti, torna poi ad indossare la parrucca di colore rosso quando gli viene regalata da Ashur per compiacerlo fino alla morte di quest'ultimo, dopo se ne libererà gettandola nel precipizio che circonda il ludus.

Anche il colore dei suoi vestiti è prevalentemente di un tono forte, come il rosso, il viola o il porpora, oppure colori marini come il verde o il celeste chiaro e sempre richiamando la tonalità dei suoi capelli.

PersonalitàModifica

Tumblr lee0sk0sxf1qfm6xto1 500.jpg

Lucrezia è un personaggio che attraversa molte conflittualità nell'intera serie, l'amore che prova per il marito, gli inganni per mantenere il suo status sociale e le sue vendette personali. Adora il marito ma ha un infatuazione per Crisso, non essendo di famiglia nobile trova il disprezzo del suocero che non la vedrà mai come la sposa degna di suo figlio. Non viene inoltre considerata bene da parte delle nobili romane, si preoccupa degli affari del marito per mantenere ed innalzare il loro stato sociale e per guadagnare finalmente il rispetto che desidera.

Oltre che compagna e moglie è anche consigliera del marito. A volte ha mostrato stupore per i gesti estremi compiuti dal marito specialmente quando viene ucciso il figlio di Ovidio, ma non lascia mai che queste cose ostacolino le sue emozioni verso il marito, accettando le sue azioni come un male necessario.

Spartacus2x02 0909.jpg

Lucrezia crede fortemente nelle divinità romane, le invoca spesso per ricevere il loro supporto in favore del marito oppure per richiamare la pioggia o per ricevere finalmente un figlio, crede di essere sterile ed il desiderio di un erede è uno dei primi scopi che incentrano il suo personaggio in tutta la serie, userà gli Dei anche come presupposto per indirizzare Glabro al suo volere personale facendosi dichiarare Profetessa degli Dei per tutte le strade di Capua.

SpartacusGx01 0580.jpg

Lucrezia è bisessuale ed ha avuto le sue prime esperienze in gioventù con la sua amica Gaia che l'ha portata anche ad usare l'oppio, per quando riguarda la sfera sessuale Lucrezia è dedita spesso al sesso di gruppo ma solo dividendo il marito proprio con Gaia oltre ad osservare ma senza mai partecipare, quando Batiato effettua dei rapporti sessuali con le sue schiave, rispetto a tutte le altre nobili romane non ha mai avuto il desiderio di giacere con un gladiatore, usa Crisso soltanto per riuscire a rimanere incinta infatti, la prima volta non si astiene di dimostrare disgusto della sua persona, con il tempo però si innamora di lui diventando molto gelosa e si preoccupa molto quando Crisso è impegnato in un combattimento nell'arena.

Come ogni romano tratta i suoi schiavi come fossero proprietà, anche se ha maggiore riguardo per le sue schiave personali, decidendo spesso di mantenere la loro verginità così da poterle concedere ad un marito meritevole, non si astiene comunque a colpirle come per esempio quando schiaffeggia Naevia, dopo aver assistito all'omicidio di Barca o ad ordinare a Gannicus e agli altri presenti, pena la morte, di non raccontare niente sulla morte di Melitta, nell'ambito sessuale molto spesso concede che le sue schiave abbiano rapporti sessuali con il marito o le concede ai gladiatori come premio.

Fondamentalmente Lucrezia sviluppa il suo
SpartacusGx04 1248.jpg

Lucrezia medita vendetta per la morte di Gaia

carattere oscuro, subdolo e manipolatore nell'avvelenare lentamente il vino di Tito, portandolo  alla morte, e nell organizzare l'incontro sessuale tra Ilizia e Spartacus, ingannandola con il solo scopo di umiliarla per aver scelto di giacere con Crisso e per estorcere favori a suo marito Glabro, alla morte di suo marito l'unico suo obbiettivo è quello di mantenere il figlio di Ilizia e per questo farà sesso addirittura con suo padre, il Senatore Albinio ed oltre ad aver ucciso molte persone con le sue mani, grazie ai suoi intrighi, ha causato indirettamente anche la morte di molti altri personaggi:
  • Melitta: La schiava beve inavvertitamente il vino avvelenato con cui si serve per uccidere Tito.
  • Tullio: Mentendo incolpa Tullio del vino avvelenato che ha causato la morte di Tito e Melitta per vendicarsi della morte di Gaia portando sia il marito che Enomao e Gannicus ad ucciderlo per ritorsione.
  • Licinia: Avendo ingannato Ilizia mettendo Spartacus al posto di Crisso nel loro incontro sessuale la nobile romana umilia Ilizia cominciando a ridere e la moglie del Legato reagisce uccidendola fracassando la sua testa nel pavimento.
  • Acer: Viene scelto proprio da Lucrezia tra lui stesso insieme ad Enomao, Rhaskos e Crisso per intrattenere gli ospiti romani.
  • Sepia: Usando il braccialetto del fratello Sepius, rubato da Ashur nel momento in cui viene ucciso, mostra alla ragazza la responsabilità di Glabro nell'accaduto, spingendola prima ad avvertire Varinio e poi tentare di uccidere personalmente il Pretore che a sua volte verrà uccisa da Ilizia.
  • Ashur: Sempre grazie al bracciale di Sepius incastra il siriano per liberarsi di lui dopo che Glabro concede la donna in sposa ad Ashur.

Gli Dei dell'ArenaModifica

Nel prequel Lucrezia si mostra come una persona più retta ed innocente rispetto a come compare in Sangue e Sabbia ed assiste il marito negli affari di lanista oltre che seguirlo durante i combattimenti nell'arena.

SpartacusGx01 0263.jpg

Lucrezia incontra Gaia al mercato

Terminato uno di questi incontra dopo tanto tempo la sua cara amica di infanzia Gaia e le due decidono di passare del tempo insieme per raccontarsi tutto e recuperare il tempo perduto, l'arrivo di Gaia scobussola la vita quotidiana di Lucrezia riportandola ai vizi ed alle cattive abitudine che le due avevano in giuventù facendogli provare dopo tanto tempo dell'oppio che le porta ad avere dei rapporti sessuali.

Oltre a questo lei insieme alla sua amica cercano di ingraziarsi varie personalità di Capua come Quintilio Varo per favorire ed innalzare lo stato sociale di suo marito e della sua Casa offrendo agli ospiti feste accompagnate da rapporti sessuali tra gli schiavi ed i gladiatori ed è proprio in questo caso che Gannicus è costretto a fare sesso con Melitta, dopo essere riusciti a guadagnarsi una posizione di rilievo ai Giochi della Nuova Arena appena costruita i tre festeggiano anche facendo sesso a tre fino a che non vengono sorpresi e rimproverati dal ritorno di Tito.

Con il ritorno del padrone di casa la situazione per
SpartacusGx03 0842.jpg
Lucrezia ritorna ad essere pesante come una volta non essendo apprezzata dal padre di suo marito, Lucrezia comunque non abbandona il suo intento di sostenere Quinto e continua insieme alla sua amica Gaia ad intrattenere rapporti con le maggiori personalità della città tenendo all'oscuro Tito delle sue azioni, un giorno di questi infatti Varo fa visita senza avvertire alla Casa di Batiato insieme ad un suo amico Cossuzio che ha desiderio anche lui di assistere ad uno di questi incontri con una schiava vergine quindi la scelta cade sulle due giovani Diona e Naevia dove la prima viene scelta per avere un rapporto sessuale con un gladiatore.


SpartacusGx04 0748.jpg
Alcuni giorni dopo al mercato Lucrezia e Gaia incontrano Petronio ed anche lui è venuto a sapere di questi avvenimenti e gradirebbe lui stesso partecipare, lasera stessa Batiato con una scusa convince suo padre a dirigersi a Napoli per vedere una partita di schiavi lasciando la moglie a fare da padrona di casa con
SpartacusGx04 1305.jpg

Lucrezia saluta Gaia per l'ultima volta

l'aiuto di Solonio, la serata va nel migliore dei modi fino a quando Gaia non viene uccisa da Tullio, proprio in quel momento Tito ritorna a casa e scopre l'inganno orchestrato dai due rimproverandoli per il loro comportamento e minacciando il figlio di divorziare dalla moglie oppure caccierà via entrambi, Lucrezia invece visibilmente scossa medita vendetta per la morte dell'amica, Tito per giustificare la sua scomparsa opterà per una morte accidentale avvenuta mentre era ubriaca ed è caduta già dalla collina, da quel momento Lucrezia in sua memoria comincerà ad indossare la sua parrucca rossa.

L'avvertimento di Tito preoccupa Lucrezia e la stessa donna capisce che la mancanza di un figlio è uno dei pericoli maggiori per il suo matrimonio quindi anche se disgustata ordina a Crisso di possederla così che possa rimanere incinta.

SpartacusGx05 1448.jpg
L'animo diabolico di Lucrezia si rivela poco dopo quando prende l'inesorabile decisione di liberarsi dell'unico problema che mina la stabilità della sua vita e del suo matrimonio cioè il suocero Tito ed in concomitanza vendicarsi di Tullio per aver ucciso Gaia quindi usa il vino portato in dono da quest'ultimo per uccidere Tito confessandogli pure in punto di morte che la sua salute era
SpartacusGx05 1654.jpg
peggiorata proprio perché lei aveva cominciato ad avvelenarlo a piccole dosi già in precedenza, purtroppo questo porterà inavvertitamente alla morte di Melitta, Lucrezia si dimostrerà molto dispiaciuta di questa cosa ma farà promettere a Gannicus ed a tutti gli schiavi presenti di non rivelare niente a nessuno pena la morte, questo fatto comunque creerà una vendetta generale verso Tullio che verrà ucciso da suo marito insieme a Gannicus ed Enomao, nel frattempo Lucrezia promuove Naevia come schiava personale al posto di Melitta in cambio di rimanere vergine.


SpartacusGx06 0018.jpg
Nei giorni seguenti Lucrezia assiste il marito durante i funerali di Tito spingendo Batiato a vendicarsi di Tullio, considerato il responsabile,
SpartacusGx06 1615.jpg

Lucrezia insieme a suo marito consegnano le glorie future nelle mani del suo favorito Crisso

differentemente da quanto accaduto prima Lucrezia comincia a gradire gli incontri privati con Crisso suggerendogli però di tagliare i capelli lunghi e la barba per non assomigliare ad una bestia, infine Lucrezia partecipa sugli spalti ai Giochi della Nuova Arena tra i gladiatori di Batiato e quelli acquistati con l'inganno da Solonio dove Gannicus si guadagna la libertà, questo comunque non la preoccupa visto che adesso tutti i loro sforzi saranno diretti su Crisso, il suo preferito e nuovo Campione della Casa di Batiato.

Sangue e SabbiaModifica

LUCRETIA-spartacus-blood-and-sand-10570572-263-400.jpg
La prima apparizione assoluta di Lucrezia nella serie avviene quando assiste il marito alla presentazione dei gladiatori e quelli di Solonio per i Giochi in onore del Senatore Albinio.
Spartacus1x02 1213.jpg

In tale occasione Lucrezia si lamenta con il marito per aver prosciugato le loro risorse proprio per comprare uno come Spartacus che ormai era un condannato a morte ma non per questo si esime a comprare vestiti e gioielli costosi per non risultare inferiore ad Ilizia la moglie del Legato così da guadagnarsi in futuro dei favoritismi per Batiato.

Spartacus1x03 0391.jpg

Quello che è cambiato con il tempo invece è il rapporto tra Lucrezia e Crisso che ora lo considera il suo favorito e spesso lo convoca di nascosto per avere rapporti sessuali con lui, anche i festini con gli schiavi non si sono modificati e Lucrezia su richiesta di Ilizia permette a Varro di poter giacere con una delle sue schiave personali.

Successivamente Lucrezia mostra la sua preoccupazione per il marito che ha deciso di far combattere Spartacus nelle fosse ma viene consolata sempre da Crisso che oltretutto gli regala la collana destinata a Naevia e che la stessa schiava ha rifiutato, le esigenze della Casa però incombono e Lucrezia è costretta a vendere la sua collana anche se viene sconsigliata dal marito, per sistemare la situazione Solonio si offre di comprarla a prezzo pieno dimostrando di avere sempre un debole per lei ma Lucrezia a causa del passato tradimento del loro amico rifiuta vendendola per metà del prezzo pattuito con Ramel, il commerciante di gioielli.

Spartacus1x04 1248.jpg

Lucrezia preoccupata per la ferita riportata dal marito a causa dell'agguato nelle fosse

I problemi per Lucrezia cominciano a prendere forma quando oltre alla preoccupazione per la partecipazione di Crisso al combattimento finale contro Teocoles ai Giochi in onore del Magistrato Calavio lo stesso gladiatore cade sotto gli occhi vogliosi di Ilizia che decide di convocarlo proprio alla presenza delle due romane e di Naevia che ormai ha stretto con lui un rapporto personale, Lucrezia ne approfitta per suggerire ad Ilizia di intercedere verso suo padre, il Senatore Albinio per poter togliere Crisso dal combattimento e non rischiare la sua vita ma l'inequivocabile rifiuto da parte del gladiatore di abbandonare la contesa sarà determinante per la sua introduzione ai Giochi. 
Spartacus1x05 1101.jpg

Lucrezia viene visitata dalla Sacerdotessa di Giunone

Ilizia comunque sapendo del problema di concepire figli da parte di Lucrezia convoca la Sacerdotessa di Giunone per aiutare l'amica con una pozione ed un immediato rapporto sessuale entro un'ora dall'uso di tale farmaco, è proprio in quella occasione che Ilizia scopre la relazione tra Lucrezia ed un gladiatore rimendone sorpresa, più tardi Lucrezia approfitta di questa situazione per avere un rapporto sessuale con Crisso in mancanza del marito ma a causa del combattimento del giorno seguente il gladiatore rifiuta e Lucrezia perde l'occasione ma nonostante tutto preferisce che il suo stesso preferito rimanga in vita piuttosto che perderlo per sempre.

Spartacus1x05 1723.jpg

Lucrezia osserva terrorizzata Crisso colpito a morte da Teocoles

Nei giorni seguenti Lucrezia è stata costretta ad osservare Crisso colpito dalle ferite mortali inferte da Teocoles e invece l'ascesa di Spartacus prendendo il suo posto come Campione di Capua e questo aumenterà ancora di più l'odio verso di lui, per questo motivo Lucrezia suggerisce al marito che forse la presenza di Sura potrebbe portare Spartacus a dei nuovi gesti di ribellione dopo essersi ricongiunto con la moglie, nel frattempo Lucrezia viene a sapere del massacro avvenuto alla casa di Ovidio e rimprovera il marito per non averla informata del suo piano oltre a rimanere inorridita per aver ordinato di far uccidere anche il figlio piccolo ma Batiato la informa che non l'ha fatto solo per i suoi debiti ma che proprio lui insieme a Solonio hanno ingaggiato i sicari che hanno tentato di ucciderlo alle fosse e per questa spiegazione Lucrezia giustifica l'operato di suo marito.

Sia Lucrezia che Batiato vengono ingannati da Ashur che costrigono i padroni di casa ad uccidere Barca per il suo desiderio di libertà poi la stessa Lucrezia rimprovera il marito per averla tenuta di nuovo all'oscuro della decisione di uccidere Sura, quando poi finalmente Crisso si riprende dalle sue ferite ordina che la sua serva personale Naevia si prenda cura di lui dopodiché confessa ad Ilizia di non aver potuto sfruttare la medicina donatagli dalla Sacerdotessa facendo incuriosire ancora di più la nobile romana.

Spartacus1x08 0881.jpg

Lucrezia intrattiene le nobili romane nella sua casa

Nei giorni seguenti intanto Ilizia esprime di nuovo la passione dei gladiatori che è cresciuta in lei e Lucrezia gli suggerisce di comprarne uno ed invitare le sue amiche accompagnate anche dalla cugina di Crasso per assistere alla presentazione di alcuni di loro per la scelta con il solo scopo di ingraziarsi ancora la nobiltà romana, Lucrezia riprende ad avere rapporti sessuali con Crisso ma il gladiatore non ancora ristabilito e soprattutto per l'amore che prova per Naevia risparmia le sue forze sperando che la padrona perda interesse per
Spartacus1x08 1193.jpg

Lucrezia viene posseduta con vigore da Crisso per convincerla a farlo rimanere al ludus

lui, l'inattività di Crisso e l'ascesa di Spartacus portano Batiato a prendere in considerazione l'idea di venderlo al lanista Vibio, a quel punto Naevia suggerisce a Crisso di usare tutta la passione che ha nel prossimo incontro privato con la padrona così da convincerla a farlo rimanere, successivamente comunque Crisso rimarrà nella Casa di Batiato dopo aver salvato la vita di Spartacus dall'attacco di Segovax, dopo la prima visita Licinia la cugina di Crasso confessa il desiderio di giacere con Spartacus ed Ilizia per non essere da meno fa lo stesso scegliendo però Crisso, questa cosa scatena la gelosia di Lucrezia che distrugge completamente la sua stanza e nascondendo il motivo reale la accusa di fronte al marito del mancato rispetto nei suoi confronti.
Spartacus1x09 1355.jpg

Al momento dell'incontro privato di Licinia e Ilizia, Lucrezia approfitta della situazione e scambia Spartacus con Crisso e quando Ilizia rimane inorridita dopo aver scoperto la verità la romana reagisce uccidendo Licinia che stava ridendo di lei, Lucrezia non si lascia impressionare e ricattandola per l'accaduto cerca di approfittare di lei ed estorcergli ogni favore che la sua persona può portargli.

Spartacus1x12 0831.jpg

Lucrezia rimane finalmente incinta

Successivamente Lucrezia si lamenta con il marito di aver sacrificato la verginità di Naevia con uno come Ashur poi nei giorni seguenti viene colta come già successo in precedenza di alcuni svenimenti, Lucrezia finalmente scopre di essere incinta ma è sicura che il padre del bambino sia Crisso, alla visita di Glabro alla villa Crisso cede alle provocazioni di Ashur verso Naevia e
Spartacus1x12 1295.jpg

Lucrezia scatena la sua furia contro Naevia per averla tradita

Lucrezia scopre della relazione segreta tra il gladiatore e la sua schiava, il tradimento di Naevia scatena di nuovo la sua furia e la colpisce ripetutamente per poi tagliare i suoi capelli e condannandola alle miniere.

La sua vendetta cade anche su Crisso ma prima Lucrezia si reca nella cella dove il Gallo è incatenato con la brama di sapere se veramente era innamorato di Naevia confessandogli di essere incinta di lui, quando però Crisso conferma il suo amore ed il desiderio di avere dei figli ed una famiglia ma proprio con Naevia, la padrona a quel punto lo abbandona al suo destino dopo aver avvelenato il suo bicchiere con l'intento di farlo uccidere da Spartacus nel loro incontro per celebrare il Patrocinio ottenuto da suo marito grazie a Glabro.

Spartacus1x13 1687.jpg

Crisso trafigge il ventre di Lucrezia durante il massacro

Lucrezia intanto aveva promosso Mira come schiava personale ma sia lei che i gladiatori guidati da Spartacus e Crisso scatenano la rivolta che causa completamente il massacro di tutti gli invitati, Lucrezia cerca di salvarsi insieme al marito ma Ilizia fa chiudere le porte condannandoli alla morte e la padrona di casa rimane da sola in una stanza dove viene raggiunta da Crisso,
Spartacus1x13 1778.jpg

Lucrezia morente raggiunge il marito Quinto circondato dai gladiatori

lei tenta di salvarsi promettendo di dirgli dove si trovi Naevia cercando poi di impietosirlo parlandogli del bambino, Crisso però dice di preferire la sua morte piuttosto che suo figlio cresca con una come lei e la trafigge con la spada trapassandogli il ventre, nel momento finale in cui Batiato è in trappola circondato dai gladiatori e soprattutto da Spartacus sua moglie raggiunge la stanza mortalmente ferita e cade esanime ai suoi piedi, poco dopo anche suo marito viene ucciso da Spartacus che gli taglia la gola e Lucrezia che ancora non ha perso la vita assiste all'intera scena.

IntermezzoModifica

Spartacus2x03 0576.jpg

Nel momento in cui i ribelli abbandonano il ludus Lucrezia in fin di vita viene curata ed accudita da Ashur, scampato anche lui miracolosamente al massacro che appena in tempo ricuce la sua ferita salvandole la vita ma costringendola ad abbandonare l'idea dell'agognato figlio.

La VendettaModifica

Spartacus2x01 0940.jpg

Lucrezia compare come un fantasma alle spalle di Ilizia

Da sei settimane dopo il massacro Glabro viene inviato dal Senato a Capua per terminare una volta per tutte le scorrerie di Spartacus nella Repubblica, il Pretore decide di stabilire il suo quartier generale nel vecchio ludus ormai in decadenza ordinando anche a sua moglie Ilizia di raggiungerlo, proprio lei mentre si trova nella vecchia stanza di Batiato scorge un'ombra scura dietro di lei e sorprendentemente è proprio Lucrezia che però dimostra una certa instabilità mentale e lasciando tutti gli ospiti esterrefatti e senza parole, Ilizia cerca di convincere il marito ad ucciderla ma su suggerimento del Tribuno Marco Lucrezia viene usata come esempio per guadagnare il consenso della popolazione contro Spartacus.

Lucrezia viene assistita dagli schiavi di Ilizia e la moglie di Batiato si accorge che aspetta un bambino, la moglie del Pretore invece cerca di capire se Lucrezia ricorda qualcosa di quello che è successo ma l'amica volontariamente non risponde.

Spartacus2x01 1406.jpg

Lucrezia terrorizzata dalla vista di Crisso

Più tardi Glabro accompagna Lucrezia nella piazza del mercato mostrandola a tutta la popolazione annunciando che gli Dei hanno benedetto la sua persona salvandola dal massacro e dimostrando che anche il trace non imbattibile come sembra, Lucrezia nel frattempo nota la presenza di Spartacus tra la folla prima che crei una rissa attaccando Glabro, Crisso avvertito in precedenza da Mira della mancanza del compagno lo raggiunge ed interviene aiutandolo nello scontro ed in quella occasione Lucrezia incrocia anche con lui il suo sguardo rivivendo nella sua mente quello che è successo alla villa rimanendo molto scossa ed impaurita.

Il giorno dopo Lucrezia viene accompagnata al mercato da Ilizia e la donna rivela di cominciare a ricordare quello che è successo in precedenza giorno dopo giorno e questo allarma la moglie del Pretore, in questo frangente Lucrezia viene considerata come una Profetessa degli Dei quindi approfitta di questo titolo per benedire tutti i
Spartacus2x02 1389.jpg

Il sorriso di Lucrezia all'arrivo di Ashur

devoti cittadini di Capua, proprio in questa occasione un uomo incappucciato gli consegna un piccolo biglietto, giunta la sera Lucrezia effettua un sacrificio per ricevere messaggi dagli Dei chiedendo aiuto per la cattura di Spartacus, Ilizia preoccupata che i ricordi di Lucrezia riaffiorino impugna un coltello cercando di ucciderla alle spalle ma una delle sue schiave personali la interrompe appena in tempo, finito il sacrificio l'uomo incappucciato giunge al ludus e si rivela essere Ashur che porta con se Enomao catturato mentre combatteva nelle fosse e Lucrezia sopraggiunge dicendo che gli Dei hanno esaudito le sue richieste stringendo tra le mani ancora il biglietto.

Mentre Ashur tortura Enomao per fargli confessare dove si trovi Spartacus e proprio Lucrezia che suggerisce al siriano di ricordargli il segreto che ancora è nascosto in quelle pareti e cioè il rapporto tra Gannicus e sua moglie Melitta.

Spartacus2x04 0889.jpg
Il rapporto tra Ilizia e Lucrezia peggiora sempre di più specialmente quando Sepia è intenzionata a sposare il Pretore Varinio che era già caduto nel mirino della moglie di Glabro arrivando a minacciarla seriamente, la sera in cui Glabro indice i festeggiamenti per Varinio e per intrattenere gli ospiti vengono accompagnati i tre ribelli catturati dopo aver tentato di liberare Naevia dalle miniere oltre Enomao, la presenza di Crisso rievoca in Lucrezia molti pensieri
Spartacus2x04 1544.jpg

Ilizia minaccia Lucrezia a seguito delle sue parole

del passato, nonostante tutto sceglierà Acer al posto suo per intrattenere gli ospiti avendo il desiderio di godersi ancora di più la sua morte nell'arena come un semplice schiavo, al termine della serata Lucrezia prova ad aiutare Ilizia cercando di convince il padre Albinio ad appoggiare la sua richiesta della figlia di divorziare da Glabro ed unirsi con Varinio finendo addirittura a letto con lui, questa cosa viene scoperta da Ilizia e quando Lucrezia gli confessa di ricordare tutto la moglie di Glabro viene presa dalla rabbia e la aggredisce pesantemente ma Lucrezia riesce a salvarsi assicurandogli di volerla aiutare per sposare Varinio.

L'unica cosa che divide Ilizia da Varinio è il bambino che sta aspettando e la moglie di Glabro è intenzionata ad abortire, Lucrezia cerca di scoraggiarla e dopo averla convinta chiede ad Ashur di sostituire il contenuto dell'ampolla del veleno per preservare il suo stato attuale, durante il giorno Lucrezia partecipa insieme a tutte la altre personalità importanti di Roma ai Giochi dove vengono condannati a morte i tre prigionieri ribelli catturati tra cui Crisso, alla sua vista la donna molte volte mostra il suo stato di agitazione nella speranza di vederlo morto ma anche questa volta riesce ad evitare questo destino dopo che i ribelli danno alle fiamme l'intera arena, Lucrezia riesce comunque a salvarsi ma dopo che Albinio viene ucciso da Glabro i suoi sforzi per il matrimonio con Varinio da parte di sua figlia ormai sono svaniti.

La morte di Albinio porta Ilizia in uno stato di sofferenza che viene condiviso dall'amica e le due ritornano unite come una volta, nel frattempo però Ashur per guadagnarsi la fiducia del Pretore gli rivela l'intenzione di sua moglie di abortire grazie al veleno e Lucrezia lo raggiunge nella sua cella chiedendogli spiegazioni e colpendolo con uno schiaffo ma questa volta Ashur non essendo più un suo schiavo ma un uomo di Glabro reagisce violentandola.

Spartacus2x07 0464.jpg
A quel punto oltre che Ilizia anche Lucrezia è costretta a vivere in una condizione difficile ed in uno dei loro incontri Lucrezia sembra acconsentire a questa situazione ma solo in apparenza ed Ashur la obbliga a chiamarlo padrone e gli regala di nuovo la vecchia parrucca rossa abbandonata dal giorno
Spartacus2x07 0864.jpg

Lucrezia tenta di sfuggire alle grinfie di Ashur ma senza successo

del massacro, le due allora cercano in tutti i modi di tornare a Roma e Lucrezia afferma che l'unica soluzione è quella di liberarsi di Glabro dopodiché si ferisce volontariamente ad un braccio per poi spargere il suo sangue sul suo vestito facendo credere di avere problemi per il bambino e poter tornare a Roma con lei come accompagnatrice, Glabro per la sicurezza di suo figlio acconsente alla moglie di tornare a Roma invece Lucrezia su insistenza di Ashur è costretta a rimanere alla villa.

Per liberarsi delle sue pene Lucrezia tenta l'ultima possibilità mentre al mercato nota Gannicus e raggiunto cerca di convincerlo ad uccidere Glabro cosicché anche la rivolta terminerà togliendo a Spartacus l'unico motivo per cui combatte, la sera stessa Lucrezia si affretta a distrarre le guardie per il suo piano ma Gannicus cambia idea e sceglie di passare dalla parte dei ribelli lasciandola di nuovo sola.

Spartacus2x08 0984.jpg

Ashur violenta Lucrezia per la seconda volta

Intanto Ilizia è stata rapita da Gannicus dopo aver assaltato il carro in cui si trovava mentre veniva diretta a Roma e Lucrezia cerca in tutti i modi di convincere Glabro a cercarla venendo però osteggiata ripetutamente da Sepia che è entrata ormai nelle grazie del Pretore, Ashur insieme ai suoi uomini uccide tutti i presenti del bordello di Capua ma non riesce ad avere nessuna informazione di Gannicus ed Ilizia quindi rimane nella sua stanza visibilmente nervoso, Lucrezia è insieme a lui dicendo che deve continuare a pregare gli Dei per il ritorno dell'amica, Ashur voglioso di lei però la ferma ma Lucrezia insiste dicendo che è importante, al suo
Spartacus2x08 1722.jpg

Lucrezia mostra a Sepia la verità sulla morte del fratello

rifiuto il siriano viene avvolto dalla rabbia ed afferma gridando di scordarsi di lei come ha già fatto Glabro nei suoi confronti, le sue parole scatenano un gesto inconsulto di Lucrezia che lo schiaffeggia per la seconda volta, a quel punto Ashur non proferisce parola e la violenta di nuovo ma in quel momento però Lucrezia scorge tra i tesori di Ashur il braccialetto appartenuto a Sepius, la sera stessa Lucrezia approfitta subito della situazione e dopo aver sottratto il braccialetto lo consegna a Sepia dimostrandogli che Glabro non è quello che lei crede ed è stato lui ad ordinare di ucciderlo. 

Quando Ilizia viene liberata da Spartacus e ritorna da sola alla villa attraversando la foresta, Lucrezia la nota mentre è assorta nei suoi pensieri davanti al terrazzo e le due si abbracciano affettuosamente poi quest'ultima gli rivela il desiderio di vendetta che ha raggiunto Sepia dopo aver scoperto la verità sulla morte del fratello.

Spartacus2x09 0795.jpg

Ashur annuncia a Lucrezia che presto saranno marito e moglie

Purtroppo la situazione per Lucrezia non migliora perché Ashur gli confessa che avendo intrappolato i ribelli sul Vesuvio, Spartacus è ormai in trappola e quando sarà morto il Pretore gli ha concesso la proprietà del ludus e lei come moglie, a queste parole Lucrezia si affretta a convincere Sepia a vendicarsi di Glabro e la ragazza rivela che ha avvertito Varinio come lei tempo prima gli aveva suggerito ma purtroppo non ha funzionato allora Lucrezia gli dice che l'unica soluzione è di occuparsene personalmente e gli consegna un pugnale con cui ucciderlo, dopodiché si incontra con Ilizia dicendo che finalmente fra poco riavrà la sua vita.

Quando finalmente Ilizia uccide Sepia e riacquista la sua posizione al fianco di Glabro, il Pretore colloca il suo nuovo quartier generale nel tempio appartenuto ai ribelli in precedenza, le due donne allora si dirigono ai piedi del Vesuvio per convincerlo a farle tornare a Roma anche se Lucrezia esprime la sua diffidenza dicendo che ormai suo marito l'ha promessa in sposa ad Ashur ma Ilizia gli promette di perorare la sua causa nei suoi confronti, poco
Spartacus2x10 0640.jpg

Lucrezia saluta Ashur con il bacio d'addio dopo averlo inevitabilmente condannato

dopo le due raggiungono il tempio ed Ilizia cerca di convincere suo marito per farla partorire a Roma poi prima di andarsene gli mostra il braccialetto di Sepius che era in possesso di Ashur, a quel punto il Pretore credo che il siriano lo abbia tradito ed afferma che ormai sia lui che Lucrezia non sono più indispensabili anche perché la donna conosce molti segreti quindi senza di lei possono mettersi alle spalle tutte le vecchie paure e godere del nuovo futuro, in quello stesso istante Ashur nota Lucrezia ed avvicinandosi a lei gli ricorda che presto saranno marito e moglie, finito di parlare con il marito Ilizia rassicura l'amica allora Lucrezia sicura di essersi liberata di lui saluta Ashur baciandolo sulla bocca e dicendo di non vedere l'ora che arrivi quel momento.
Spartacus2x10 1161.jpg

Lucrezia si libera per sempre della parrucca rossa

La sera stessa Lucrezia è affacciata al balcone in direzione del precipizio e getta via la sua vecchia parrucca rossa in segno di liberazione poi si accorge che dietro di lei si trova Ilizia quindi comincia a ringraziarla per l'aiuto che gli ha dato, Ilizia però ricordandosi delle parole del marito cerca di ucciderla cercando di spingerla giù dal burrone, in quel preciso momento però Lucrezia si volta ed Ilizia rimane bloccata fino a che inaspettatamente gli si rompono le acque allora Lucrezia la accompagna nella sua stanza per aiutarla a partorire.

Spartacus2x10 1565.jpg

Appena posizionata sul letto Lucrezia si allontana dicendo di prendere qualcosa per lei contro il dolore ma pochi minuti dopo si sente un urlo fuori dalla stanza, Ilizia comincia a preoccuparsi e Lucrezia ritorna nella stanza completamente sporca di sangue ed un pugnale nella sua mano, Ilizia gli chiede il motivo del suo gesto visto che erano amiche e Lucrezia svela il suo vero piano fin dall'inizio e cioè quello di mantenerla in vita per poter dare alla luce finalmente quel figlio che non ha mai avuto e rompendo la maledizione che circondava la Casa di Batiato, la schiava personale di Lucrezia che era di fianco a lei tenta di fermarla ma Lucrezia la colpisce all'addome con il coltello e dopo essere caduta a terra continua a pugnalarla di nuovo alla gola.

Spartacus2x10 1826.jpg
A quel punto Lucrezia si dirige verso Ilizia ormai rimasta sola e terrorizzata strappandogli letteralmente il bambino dal suo ventre poi si dirige verso il
Spartacus2x10 1840.jpg

Lucrezia si lascia cadere dalla scogliera portando finalmente al marito il tanto desiderato figlio

precipizio tenendo stretto il bambino tra le braccia, Ilizia trascinandosi con le ultime forze rimaste raggiunge il cortile del ludus e Lucrezia pronunciando le sue ultime parole afferma che suo marito Quinto ha sempre desiderato un figlio ed adesso lo avrà grazie a lei dopodiché si lascia letteralmente cadere all'indietro giù dalla collina suicidandosi e portando con se il bambino mentre anche Ilizia rimane uccisa a causa della ferita riportata in precedenza.

La Guerra dei DannatiModifica

Nell'ultima stagione Gannicus in un consulto con Spartacus lo informa della morte di Lucrezia ed Ilizia.

NoteModifica

  • Lucy Lawless interprete di Lucrezia è in realtà moglie del Produttore della serie Robert Tapert ed ha lavorato già in precedenza con molti degli attori e registi che fanno parte del cast soprattutto grazie alle serie televisive Xena - Principessa Guerriera ed Hercules.
  • Il nome di Lucrezia può far riferimento all'omonima figura mitica della storia di Roma prima dell'istituzione della Repubblica. Moglie di Lucio Tarquinio Collatino, venne minacciata e violentata da Sesto Tarquinio, figlio di Tarquinio il Superbo ultimo Re di Roma dopo una cena organizzata proprio dal marito. In seguito all'accaduto, Lucrezia inviò un messaggero presso il marito ed il padre Spurio Lucrezio Tricipitino invitandoli a raggiungerla visto che entrambi erano impegnati nell'assedio della città di Ardea, a quel punto la ragazza in presenza finalmente dei suoi cari raccontò quello che era accaduto ed immediatamente qualche istante dopo si uccise con un pugnale. La sua morte provocò una sommossa popolare da parte dei suoi familiari che decisero di vendicarla de involontariamente la nascita della Repubblica dopo la cacciata di tutti i Tarquini da Roma.
  • La figura di Lucrezia sopracitata è stata protagonista di numerose opere letterali, teatrali e musicali tra cui:
    • Ab Urbe Condita Libri di Tito Livio.
    • I Fasti di Ovidio.
    • La Città di Dio di Sant'Agostino.
    • Lucrezia è stata introdotta in alcuni canti dell'Inferno della Divina Commedia di Dante Alighieri.
    • La Città delle Dame di Christine de Pizan.
    • The Legend of Good Women di Geoffrey Chaucer.
    • Confessio Amantis di John Gower.
    • Fall of Princes di John Lydgate.
    • La storia di Lucrezia è stata narrata da William Shakespeare nell'opera The Rape of Lucrece del 1594 e menzionata di nuovo in Titus Andronicus, As You Like It, Twelfth Night e Macbeth.
    • Lucrezia viene menzionata in Appius and Virginia di John Webster e Thomas Heywood oltre a The Rape of Lucretia scritto sempre da quest'ultimo nel 1607.
    • La commedia La Mandragola di Niccolò Machiavelli è basata su Lucrezia.
    • L'opera teatrale francese Le Viol de Lucrèce di André Obey del 1931 è stata poi riadattata dal librettista inglese Ronald Duncan.
    • The Rape of Lucretia di Benjamin Britten del 1946.
    • Il testo musicale per liuto intitolato Lucrèce del compositore Jacques Gallot.
    • Lucrezia viene citata nel romanzo di Samuel Richardson chiamato Pamela del 1740 oltre che dalla poetessa messicana Sor Juana Inés de la Crus nel poema Redondillas.
    • La tragedia ambientata in Minorca ed intitolata Lucrecia scritta da Joan Ramis del 1769.
    • Il personaggio di Lucrezia è stato proposto nell'opera di pantomima Lucrece del 1932 ed interpretato dall'attrice Katharine Cornell.
    • La canzone dal titolo Lucretia è presente nell'album Rust In Peace della band americana Thrash metal Megadeth del 1990.
  • La figura di Lucrezia è stata anche soggetto di numerose opere d'arte, pittura e scultura:
    • Il ratto ed il suicidio di Lucrezia è stato riprodotto da moltissimi artisti rinascimentali come Tiziano, Rembrandt, Raffaello, Sandro Botticelli, Albrecht Dürer, Jörg Breu il Vecchio, Johannes Moreelse, Artemisia Gentileschi, Damià Campeny, Eduardo Rosales e Lucas Cranach il Vecchio.
    • Il suicidio di Lucrezia è stato rappresentato in un ritratto di Marcantonio Raimondi del 1534.
    • Una statua raffigurante Lucrezia sorretta da Lucio Giunio Bruto è presente nel Palazzo di Schönbrunn di Vienna.
  • Il nome di Lucrezia si collega automaticamente alla Gens Lucretia, famiglia patrizia di antiche origini etrusche i cui membri più famosi ebbero incarichi nelle magistrature agli inizi della Repubblica romana.
  • Per il ruolo di Lucrezia, l'attrice Lucy Lawless si è aggiudicata una Nomination per la categoria Outstanding Actress - Drama Series al Monte-Carlo TV Festival nel 2010 ed ha vinto un Saturn Award per la categoria Best Supporting Actress on Television agli Academy of Science Fiction, Fantasy & Horror Films nel 2011.
  • Nella serie si afferma che Lucrezia sia di rango inferiore rispetto al marito ma in realtà anche il ruolo del lanista veniva considerato di livello più basso rispetto a tutti gli altri quindi molto probabilmente dovevano essere entrambi dello stesso livello per poter effettuare un matrimonio legale.
  • Come molte donne romane d'elite della tarda Repubblica anche Lucrezia tiene molto in considerazione le sue schiave personali, spesso si confida con Melitta e rimane molto dispiaciuta nel momento in cui scopre di essere stata lei indirettamente la causa della sua morte, stessa cosa per Naevia che decide di preservare la sua verginità per darla in sposa ad una persona meritevole rimanendo molto infastidità quando il marito acconsente ad Ashur di giacere con lei, inoltre si sente tradita proprio da quest'ultima quando scopre del rapporto personale che c'è tra lei e Crisso.
  • Frequentemente Lucrezia viene baciata sulle labbra da Ilizia in segno di amicizia nello stesso modo che faceva lei con Gaia.
  • Il personaggio di Lucrezia prende parte anche ai due racconti Spartacus: Swords and Ashes e Spartacus: Morituri, sarà proprio lei a scoprire le ferite sul corpo della schiava Athenais da parte di Mantilus e capire l'inganno effettuato da Hieronymus nell'ultimo libro.
  • La stessa Lucy Lawless ha annunciato che durante la serie quando la morte di un personaggio è vicina si prefigura dai vestiti, i capelli ed i gioielli che indossa.
  • Nella realtà non esistono notizie riguardanti la vera moglie di Batiato e se mai ne avesse avuta una.
  • Il personaggio di Lucrezia era candidato insieme a quello di Ilizia di morire durante il massacro della Casa di Batiato ma visto che nella seconda stagione non erano più presenti Andy Whitfield e Lesley-Ann Brandt il creatore Steven S. DeKnight ha cambiato idea facendoli comparire di nuovo in Spartacus: La Vendetta con lo scopo di aiutare i fan e non sottoporli ad una così drastica perdita di personaggi principali mantenendo il più possibile quelli già familiari.
  • Nei crediti italiani il nome di Lucrezia è accreditato con il nome di Lucrethia.
  • Il personaggio di Lucrezia è comparso ed interpretato da Devon Lee nella parodia pornografica della serie dal titolo Spartacus MMXII: The Beginning.
  • Lucrezia è l'undicesimo personaggio principale a morire.

ApparizioniModifica

QuoteModifica

Ilizia: "Per quanto ancora dovrò sopportare le tue offese?"
Lucrezia: "Fino a che avrò fiato per pronunciarle" - Uccidiamoli Tutti

Tito: "Dimmi che mi sono sempre sbagliato sul tuo conto, dimmi che non sei la serpe che ho sempre creduto che fossi!"
Lucrezia: "Non lo sono. Sono molto peggio!" - La Resa dei Conti

Immagini PromozionaliModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale