FANDOM


La Decisione
Spartacus2x07 0911
Titolo originale Sacramentum
Numero 2x07
Data 9 Marzo 2012 (USA)
27 Giugno 2012 (Italia)
Writer Seamus Kevin Fahey
Director Jesse Warn
Precedente Libertà di Scelta
Successivo La Resa dei Conti - 2

"La Decisione" è il settimo episodio di Spartacus: La Vendetta ed il ventiseiesimo dell'intera serie.

TramaModifica

Spartacus2x07 0034
Nella notte i ribelli arrivano al porto di Napoli e Lucio insieme ad Agron fanno richiesta di vedere gli schiavi in vendita prima dell'asta prevista nel giorno seguente, intanto di nascosto Spartacus e Donar uccidono tutte le guardie in completo silenzio, dentro la nave Lucio parla con il mercante di schiavi mentre Agron nella sua lingua di origine dice ad un prigioniero che sono lì per liberarli e che le loro pene sono finite, in risposta lo schiavo dice che l'uomo con la barba accanto a lui capisce benissimo la loro lingua, a questo punto scoperto l'inganno si scatena una lotta furibonda dove partecipano anche i prigionieri fino ad uccidere tutti i romani e liberare gli schiavi Germani, terminata la contesa Spartacus si rivolge ad Agron dicendo che il caso ha voluto che i prigionieri provenissero tutti dalla sua terra e l'amico lo rassicura dicendo che hanno aumentato le loro file e che torneranno molto utile. In città Gannicus si intrattiene con Gallieno chiedendogli i soldi pattuiti per i Giochi ma il Magistrato dice che l'arena è crollata e lui non ha diritto a nessuna ricompensa, a causa delle insistenze del vecchio gladiatore gli offre alcune monete e per quanto riguarda il rudio da lui smarrito dice che se vuole può parlarne a Glabro che si trova in mezzo alla piazza del mercato insieme alla moglie, Sepia, Lucrezia ed Ashur mentre sta arringando la
Spartacus2x07 0194
cittadinanza, il Pretore annuncia la responsabilità della morte di Albinio e la spinta degli schiavi personali ad uccidere Sepius interamente a Spartacus, poi afferma che chiunque pronuncerà il nome del trace verrà crocifisso anche se si tratta di una persona al servizio di un Pretore di Roma, in quell'istante Glabro dà ordine di giustiziare Thessala la schiava personale di Ilizia senza che la moglie ne fosse a conoscenza per aver proferito parole di sostegno a Spartacus, Ilizia cerca di intervenire ma Lucrezia la ferma dicendo che è meglio assecondarlo poi come ulteriore umiliazione Glabro chiede alla moglie se è vero che la schiava abbia detto quelle parole ed Ilizia con dolore non può far altro che confermare le accuse mentendo così da condannare Thessala innocente alla crocifissione, tutto questo sotto lo sguardo inorridito di Gannicus che incrocia gli occhi di Ashur che invece sorride compiaciuto.
Spartacus2x07 0323
Al tempio i ribelli si stanno allenando e Crisso sta addestrando personalmente Naevia, vicino a loro Mira e Nasir parlano della ragazza e di come i due si amano poi come ulteriore sorpresa si aggiunge il ritorno di Enomao che viene salutato da tutti. Raggiunti i suoi vecchi amici saluta Crisso ed abbraccia Naevia fino all'arrivo di Spartacus che porta con se i chiassosi Germani accompagnati da Agron, subito Crisso dimostra di non avere per loro tanta simpatia ma inizialmente i Germani si dimostrano amichevoli scherzando e abbracciandosi tra loro e con il resto dei ribelli.

Al ludus Lucrezia si trova a letto con Ashur e questa volta sembra aver acconsentito passivamente poi il siriano la costringe a chiamarlo padrone e gli consegna un regalo estratto da una scatola piena di oggetti sottratti ai nobili uccisi in precedenza, il dono si rivela una parrucca rossa che consiglia a Lucrezia di indossare perché lui possa vederla quando si affaccia al balcone.

Nella sala principale Sepia sta piangendo per il suo stato di lutto a causa della morte del fratello e la giovane ragazza viene consolata da Glabro davanti a sua moglie infastidita, poco dopo i mercenari di Sepius raggiungono il ludus e giurano fedeltà a Glabro e a Roma, finita la celebrazione il Pretore invita Sepia a risidiere nella villa e quando i due se ne vanno Ilizia comincia a piangere lamentandosi con Lucrezia affermando che come gli ha detto il marito sarebbe morta anche lei se non aspettasse un bambino e quindi preferisce gettarsi giù dalla collina che sopportare ancora quella situazione.

Al tempio verso sera Agron sta conciando la selvaggina cacciata per i suoi compagni e viene avvicinato da Spartacus che afferma di non sapere se può avere ancora fiducia in lui e gli chiede se quello era l'unico carico disponibile, Agron confessa che c'erano altri due carichi da Damasco e dalla Gallia ma i primi sono inaffidabili ed i secondi li ha scartati per non aumentare ancora il numero di Galli che si trova con loro infine giura al compagno che i guerrieri Germani saranno una importante risorsa per la loro causa, a quel punto come ultima cosa Spartacus lo informa di voler andare a caccia insieme il giorno successivo per conoscerli meglio e poi suggerire di parlare la loro stessa lingua se possibile.

Nel frattempo Gannicus si trova di nuovo al bordello di Capua e sta parlando con la stessa prostituta dell'episodio
Spartacus2x07 0677
precedente che si offre a lui anche senza monete per poi chiedere come sia Spartacus visto che lo ha affrontato nell'arena e che molti clienti sono intenzionati a unirsi a lui, Gannicus la blocca avvertendola che sta facendo dei discorsi pericolosi quindi la invita ad andarsene via con lui, in quel momento i due vengono interrotti da Ashur ed i suoi uomini raccontando il momento in cui ha conquistato la libertà e chiedendogli il rudio come conferma, Gannicus risponde che sa benissimo che non lo possiede allora il siriano lo convoca da Glabro.

Al ludus Gannicus presiede di fronte a Glabro ed il Pretore gli riconsegna il rudio chiedendogli di unirsi a lui per sconfiggere Spartacus con un tempo di due giorni per ricevere la risposta, quando poi se ne va Ashur interviene dicendo che è una persona inaffidabile allora Glabro gli ordina di farlo seguire e se non accetterà la proposta potrà farlo crocifiggere.

Più tardi Lucrezia tiene conforto ad Ilizia suggerendogli che l'unica soluzione è quella di liberarsi di Glabro poi l'amica si ferisce volontariamente il braccio spargendo il sangue nelle parti basse del vestito di Ilizia così da fingere di sentirsi male ed
Spartacus2x07 0861
interrompere la riunione del marito con Ashur e Salvius che ha appena ricevuto la notizia dell'attacco al porto, Glabro si dimostra preoccupato del bambino e Lucrezia sorregge l'amica dicendo che è un messaggio da parte degli Dei e che è meglio se sua moglie ritorni a Roma e lei si occuperà dei suoi bisogni, ancora una volta però Ashur interrompe il Pretore dicendo che è preferibile non allontanare Lucrezia per non creare preoccupazione nella gente che è importante per il loro sostegno, Glabro accetta e Lucrezia rimane delusa del tentativo andato male.

La mattina Spartacus si intrattiene con Enomao chiedendogli di addestrare i ribelli come lui ha fatto con i gladiatori ed il compagno acconsente stringendogli la mano, poco dopo sopraggiungono Lucio e Crisso che informano Spartacus della partenza in anticipo dei Germani per la caccia insieme ad Agron.

I Germani di ritorno dalla caccia vengono fermati da Spartacus che rimprovera Agron per non averlo aspettato, il
Spartacus2x07 0952
ribelle si giustifica dicendo che volevano godersi la loro libertà poi il Germano di nome Lugo dice di brindare con il vino, alle sue parole Spartacus chiede dove l'avessero trovato ed Agron risponde di aver trovato un carro romano, sia il trace che Lucio e Crisso rimproverano ancora Agron per quello che hanno fatto rischiando di farli scoprire ed il giovane compagno dice che comunque si è stancato di aspettare e di nascondersi ma Spartacus lo avverte che non sono pronti per attaccare ed Agron si scusa per non averlo svegliato.

In città Lucrezia benedice i cittadini quando nota Gannicus che sta passeggiando per i vicoli per poi ritrovarlo davanti alla prostituta che è stata crocifissa insieme ad altri schiavi, Lucrezia gli si avvicina e gli fa notare che è costantemente seguito e che l'unica soluzione per finire tutto questo è quella di uccidere Glabro quindi gli consiglia di liberarsi del suo inseguitore e lei distrarrà le guardie così che lui possa ucciderlo.

Al tempio i ribelli si divertono sfidandosi alla lotta ed Enomao e Crisso sono gli unici a non sentirsi a loro agio.

Al ludus prima di partire Ilizia rivela all'amica di aver fatto di tutto per convincere suo marito a seguirlo ma senza risultato, Lucrezia risponde di non preoccuparsi confidandogli del suo piano di uccidere il marito, detto questo Ilizia saluta suo marito come se fosse l'ultima volta e sul terrazzo Sepia osserva la scena con un sorriso beffardo.

Spartacus2x07 1282
Di nuovo al tempio il Germano più grosso di statura di nome Sedulus trova Naevia da sola intenta a bere, lei per divincolarsi dice che Crisso la sta aspettando, e Sedulus sentendo il nome capisce che si riferisce al Gallo allora rivela di conoscere l'antipatia che il compagno prova per lui e per questo motivo tenta di violentarla, questa volta però la ragazza ha la forza di reagire e dopo aver preso un coltello lo infilza nel suo fianco, Sedulus allora la colpisce con uno schiaffo per poi estrarre il pugnale, intanto l'intera scena viene vista da Agron che interviene in favore dell'amica saltando sulle spalle del gigante Germano intimandogli di fermarsi, tra i due nasce una lotta che si protrae nel cortile del tempio, all'inizio nessuno capisce il vero motivo e pensando che si trattasse ancora di uno scherzo i due vengono incitati a vicenda, poco dopo però Crisso si accorge del sangue sul viso di Naevia e la ragazza gli rivela
Spartacus2x07 1452
che è stato Sedulus, Crisso preso dalla rabbia come una furia colpisce il Germano in piena faccia con un pugno cercando poi di strozzarlo, in favore del suo amico Lugo trascina via Crisso da sopra il compagno e questa volta i ribelli si accorgono del problema e scatenano una rissa furibonda, Spartacus ed Enomao tentano di fermare il combattimento ma Sedulus cerca di raccogliere una spada, il suo tentativo si rivela vano perché Agron lo afferra per il collo ma grazie alla sua grande statura riesce a liberarsene per poi afferrare finalmente la spada e cercare di ucciderlo, Mira anche lei impegnata nel combattimento contro la guerriera bionda Germana richiama l'attenzione di Spartacus che con la sua spada blocca il colpo di Sedulus e dopo averlo ferito ad una gamba con una mossa fulminea stacca di netto l'intera faccia dell'avversario, a questa immagine tutti rimangono impietriti e Spartacus si rivolge a loro dicendo che se non vogliono obbedire ai suoi ordini e condividere la loro vita con i loro compagni come fratelli possono
Spartacus2x07 1532
andarsene immediatamente o fare la stessa fine di Sedulus, nello stesso istante anche Agron dice di obbedire agli ordini di Spartacus e se i Germani sono dei veri uomini devono fare altrettanto, dopodiché il Germano Lugo afferra una spada e uno scudo dicendo che chi ha ucciso Sedulus è un grande guerriero quindi lui obbedirà poi comincia a sbattere la spada nello scudo e contemporaneamente tutti i Germani si battono il pugno sul petto in segno di rispetto e approvazione. Al bordello Gannicus consulta il suo rudio e dopo essersi alzato se ne va seguito dall'uomo di Ashur che è la stessa persona con la testa calva ed i tatuaggi sul volto.
Spartacus2x07 1667

Al ludus Lucrezia si affretta a distrarre le guardie per eseguire il suo piano mentre Glabro che sta dormendo nella sua stanza viene avvicinato da una figura, dopo alcuni secondi il Pretore si sveglia e la persona si rivela essere Sepia che si spoglia davanti a lui ed i due cominciano a fare l'amore fino a che non sono interrotti bruscamente da Salvius.

Spartacus2x07 1720
La scena finale si svolge in contemporanea tra l'avvenimento precedente a quello presente, Glabro insieme a Lucrezia, Ashur ed ai suoi uomini trova il carro che trasportava sua moglie e tutti i soldati trucidati come si vede da Gannicus nella sequenza parallela, ancora quest'ultimo apre la tenda che copre il carro e scopre Ilizia, la stessa cosa viene fatta da Glabro ma dentro invece che sua moglie trova il corpo del mercenario di Ashur con il rudio conficcato nella gola ed il siriano conclude dicendo che Gannicus ha fatto la sua scelta.

NoteModifica

  • Tra la scena della convocazione di Gannicus da Glabro e l'altra
    Spartacus2x07 0800
    in cui Lucrezia rivela ad Ilizia l'uccisione del Pretore come unica soluzione ai loro problemi è presente una scena tra Spartacus e Mira che non è presente sia nella versione italiana che in alcune versioni originali.
  • In realtà quando Spartacus affronta Sedulus sulla scalinata del tempio Agron è steso a terra vicino a lui ma pochi secondi dopo quando uccide il Germano tagliandogli la faccia Agron è scomparso.
  • Sempre durante la rissa, quando Saxa blocca il collo di Mira da dietro la schiena, quest'ultima la colpisce con una gomitata poi la afferra per un braccio e di peso la getta a terra, nel ricadere però all'inizio si trova sul lato sinistro poi a seguito di un taglio di scena la ragazza termina la caduta sul lato destro.
  • Nel momento in cui i guerrieri Germani arrivano al Tempio, Crisso si rivolge a Spartacus dicendo "questi sono tutti Germani come Agron" ed il trace risponde "abbiamo raddoppiato le nostre forze in un giorno, è un popolo avvezzo al sangue e alla battaglia", a questo punto il compagno dubbioso della situazione pone il quesito "ma chi sarà a comandarli?", ironicamente nella realtà i Germani che facevano parte dell'esercito di Spartacus seguirono proprio Crisso quando i due decisero di separarsi ed insieme ai Galli furono definitivamente sconfitti nella Battaglia del Gargano.
  • Il Giove Ottimo Massimo menzionato da Ottavio Tarsas durante il giuramento è un riferimento al Tempio omonimo dedicato alla triade capitolina rappresentata da Giove, Giunone e Minerva. Era il più grande monumento esistente sul Campidoglio e la sua fondazione è risalente al VI secolo a.C. da parte del Re Tarquinio Prisco.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale