FANDOM


Giano
Spartacus1x07 0445j1.jpg
Nome originale Janus
Ultima apparizione Io Sono Spartacus
In Fuga (Menzionato)
Relazioni Aurelia (Madre)
Varro (Padre)
Stato Vivente
Attore Marlow Robinson

Giano è il figlio di Varro ed Aurelia, è comparso esclusivamente in Spartacus: Sangue e Sabbia.

Apparenza FisicaModifica

Giano è un piccolo bambino molto somigliante al padre, possiede una carnagione chiara, gli occhi verdi ma soprattutto i tipici riccioli biondi identici a Varro.

Sangue e SabbiaModifica

Il bambino nasce dopo il matrimonio tra Varro ed Aurelia e a detta della madre afferma che da piccolo si divertiva ad osservare la luna e mentre si trovava seduto sulle spalle del padre tentava di catturarla con le sue mani.

Spartacus1x07 0359.jpg

Giano compare per la prima ed unica volta quando viene accompagnato da Aurelia al ludus per incontrare suo padre. I due riescono a scambiare qualche momento insieme fino a che la donna gli confessa di essere di nuovo incinta a causa del rapporto sessuale forzato avuto con Tito. Queste parole deludono talmente tanto Varro che per rabbia si allontana senza salutare entrambi.

Spartacus1x07 0380.jpg

Giano insieme al padre

Quando Tito tenterà per la seconda volta di violentare Aurelia, la donna riuscirà a difendersi e con il bambino riuscirà a fuggire e nascondersi dai suoi fratelli in collina.

Nel momento in cui la madre entra in servizio come schiava nella villa di Batiato, Giano rimarrà per sempre nella casa degli zii accudendolo come fosse figlio loro.

La VendettaModifica

In seguito all'inizio della rivolta, la madra Aurelia confessa a Spartacus la mancanza del figlio e la paura stessa che lui non possa più riconoscerla quando la rivedrà. Spartacus colpito dalle sue parole la consola e gli consegna tutti i soldi trafugati in precedenza ed ordina a Peirastes di accompagnarla così da poter finalmente ritornare da Giano.

Questo avvenimento purtroppo non succederà mai perchè i ribelli vengono intercettati dalle guardie romane ed Aurelia viene torturata e scortata in catene nella piazza del mercato di Capua.

Nonostante tutto i ribelli riescono a salvarla ma soccomberà poco dopo a causa delle ferite inflitte dai romani, prima di morire però farà promettere a Spartacus di non cercare per nessun motivo il figlio per non rischiare che possa essere ucciso anche lui a causa sua come è accaduto per i suoi genitori.

NoteModifica

  • Il nome Giano è chiaramente un riferimento al Dio italico dello stesso nome, famoso per essere bifronte e considerato la divinità di ogni forma di passaggio e mutamento, o più precisamente di ogni inizio e fine, proprio come accade al personaggio di Giano che dalla morte dei suoi genitori può ricominciare la sua vita da uomo libero.
  • Il personaggio di Giano è accreditato nell'episodio "Scambio di Favori" ma non compare mai fisicamente.

ApparizioniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale