FANDOM


Aurelia
Aurelia7.jpg
Ultima apparizione In Fuga
Relazioni Fratelli
Varro (Marito)
Giano (Figlio)
Tito (Rivale)
Lucrezia (Padrona)
Quinto Lentulus Batiato (Padrone)
Spartacus (Amico)
Mira (Amica)
Stato Deceduto
Attrice Brooke Williams
Doppiatore Chiara Gioncardi

Aurelia è la moglie di Varro, successivamente alla morte di quest'ultimo diventa una delle schiave nella Casa di Batiato per adempiere ad i debiti accumulati dal marito dopodiché si unisce alla rivolta dei ribelli scatenata da Spartacus.

Apparenza FisicaModifica

Aurelia è una giovane donna di aspetto gradevole, di bassa statura e con un fisico esile, la carnagione molto chiara, il viso rotondo, gli occhi azzurri e le labbra fini ma nello stesso tempo carnose. Inizialmente indossa sempre un velo sopra i suoi lunghi capelli castani, dei vestiti semplici ma dignitosi ed alcuni piccoli gioielli. Nel suo ultimo periodo è costretta ad usare la tipica veste destinata agli schiavi.

PersonalitàModifica

Il carattere di Aurelia si identifica nella sua modesta umiltà e gentilezza, ama profondamente il marito ed il figlio e farebbe qualunque cosa per loro. Dopo la morte di Varro viene presa dallo sconforto e dalla disperazione e non esita ad accusare Spartacus per le sue sofferenze. La caratteristica principale che dimostra veramente la personalità di Aurelia è che a discapito del suo corpo esile e del suo atteggiamento dimesso, mostra una grande forza d'animo ed un senso di vendetta tale che la porterà anche ad uccidere i responsabili della sua infelicità senza la minima esitazione.

Sangue e SabbiaModifica

Spartacus1x07 0364.jpg

Aurelia compare al ludus per la prima volta insieme al figlio per rispondere di persona ad una lettera fatta recapitare da Ashur per conto del marito.

Durante la conversazione tra i due, Varro la rassicura dicendo che basterà ancora un anno per pagare i debiti da lui accumulati e poter vivere finalmente come hanno sempre voluto, quest'ultima però spegne subito il suo entusiasmo confessando di essere incinta. Il gladiatore capisce immediatamente di non essere lui il padre e gli chiede come abbia potuto tradirlo ma Aurelia cerca di giustificarsi dicendo che è stato il loro amico Tito ad approfittarsi di lei contro la sua volontà dopo che si è rivolta a lui per far fronte ai problemi economici che i soldi guadagnati dal marito grazie ai combattimenti non riescono purtroppo a ripianare.

Spartacus1x07 0431.jpg

Aurelia confessa al marito di essere incinta a causa della violenza subita da Tito

Varro a quel punto, deluso dalla moglie mette in dubbio la sua onestà, si allontana lasciandola in lacrime. Successivamente Aurelia viene di nuovo avvicinata da Tito con propositi negativi ma questa volta la ragazza lotta per la sua vita e lo ferisce mortalmente per poi fuggire da casa insieme al figlio verso alcuni parenti in collina.

Nel frattempo il marito dispiaciuto per l'accaduto precedente cerca di mettersi in contatto con lei e chiede ad Ashur di controllare la situazione ma senza successo, allora Spartacus intercede per lui e convince Mira ad andarla a cercare.

Spartacus1x10 0255.jpg

Poco tempo dopo Aurelia viene raggiunta da Mira ed insieme ritornano al ludus dove incontra suo marito. I due si baciano poi Varro gli chiede spiegazione delle macchie di sangue trovate da Ashur all'interno della casa allora la donna racconta della seconda aggressione subìta da Tito e di averlo evirato per ritorsione nei suoi confronti, infine aver raggiunto insieme al figlio la casa dei suoi fratelli dove Mira l'ha trovata.

Spartacus1x11 0047.jpg

Aurelia chiede a Spartacus conferme sulla morte di Varro

Dopo la morte di Varro, Aurelia attende al ludus il corpo del marito per la sepoltura poi riceve da Spartacus la conferma della sua responsabilità nell'accaduto.

Costretta a rimediare ai debiti contratti da Varro in precedenza, prende servizio come schiava nella villa di Batiato dopo aver rifiutato il denaro proveniente dalle vincite che Spartacus si era impegnato a devolvere alla donna nei confronti dell'amico.

Alla villa Aurelia si dimostra molto goffa e non adatta a quel lavoro e per questo viene rimproverata più volte da Mira che nonostante questo la sostiene dall'interesse personale di Ashur che si fa sempre più insistente.

Più volte Spartacus cerca di metterla in guardia su Batiato ed invitarla ad accettare il suo aiuto per dare sufficiente sostentamento al figlio ma la donna che ritiene il trace responsabile della morte del marito non gli presta alcuna attenzione.

Spartacus1x13 0864.jpg

Il giorno della celebrazione in cui Glabro conferisce il patrocinio a Batiato per il ruolo di Edile, Aurelia prepara dei vassoi per la serata e fa cadere inavvertitamente delle olive, a quel punto viene raggiunta da Ashur che oltre a farle i consueti complimenti le fa capire che l'esito del combattimento finale tra Spartacus e Crisso è già sancito in favore del Campione.

Spartacus1x13 0963.jpg

Spartacus avverte Aurelia dell'imminente rivolta

Sempre durante quel pomeriggio, Spartacus si avvicina a lei davanti al contenitore dell'acqua per avvertirla di nascondersi in un posto sicuro se durante la festa ci saranno dei problemi, Aurelia però ancora arrabbiata con lui gli rinfaccia di nuovo la morte di Varro e Spartacus cerca di giustificarsi dicendo che si sentirà eternamente in colpa ma non è stato lui ma Numerius a dare l'ordine di ucciderlo, lei però non gli crede e gli dice di aver visto Ashur preparare il cibo di Crisso accennando ad una sua sicura vittoria, stupito il trace chiede se hanno avvelenato il suo cibo ma Aurelia credendolo colpevole domanda a sua volta se la stessa cosa è stata fatta anche a Varro per assicurargli la vittoria, Spartacus a quel punto dichiara di non esserne a conoscenza ma la donna risponde che comunque spera che Crisso lo uccida durante il combattimento.

Nel momento in cui la rivolta ha inizio, Lucrezia ordina ad Aurelia di accompagnare Numerius in un posto sicuro e durante questo frangente i due rimangono soli e la schiava approfitta della situazione, ricordandosi delle parole precedenti di Spartacus e chiede al ragazzo se fosse stato veramente lui a dare l'ordine di uccidere suo marito, Numerius comprende che si riferisce a Varro e con disprezzo conferma l'accaduto ed aggiunge che il gladiatore non era niente e si meritava di morire.

Spartacus1x13 1732.jpg

Aurelia uccide Numerius vendicando la morte del marito

A seguito di questa affermazione capisce che Spartacus aveva ragione e quelle parole scatenano la rabbia di Aurelia che impugnando un coltello da frutta comincia a pugnalarlo ripetutamente al corpo ed alla gola mentre nel frattempo gli urla contro che comunque era sempre suo marito, il ragazzo cerca di difendersi ma pochi istanti dopo soccombe alla furia della donna in lacrime che si calma solo dopo essere consolata da Spartacus.

Al termine della sommossa, lascia il ludus insieme a Spartacus e a tutti gli altri schiavi liberi.

La VendettaModifica

Passate molte settimane dalla rivolta, Aurelia si rifugia nelle fogne insieme agli altri schiavi e sotto la protezione di Spartacus. Nonostante sia dispiaciuta per quello che è successo si fida del trace e rispetta ciò che ha fatto per loro.

Spartacus2x01 0479.jpg

Durante la notte, fuori dal presidio dei ribelli Aurelia ammira la luna nel cielo e quando viene avvicinata da Spartacus gli racconta come suo figlio Giano si divertiva ad osservarla e cercava di stringerla con le manine quando era seduto sulle spalle di suo padre, l'amico la rassicura dicendo che lo rivedrà presto ma lei è convinta che non avendo conosciuto suo padre non riconoscerà nemmeno lei, allora il trace gli consegna tutte le monete cha ha trafugato dal bottino dei mercenari uccisi quella mattina per avere la possibilità di ritornare da lui proprio perchè aveva promesso a Varro di prendersi cura di loro, la donna a quel punto accetta la proposta e lo abbraccia per ringraziarlo.

Nel momento in cui i ribelli si preparano ad attaccare il bordello di Arminio per avere notizie di Naevia, Spartacus saluta Aurelia ed ordina a Peirastes di accompagnarla per sicurezza.

Sfortunatamente durante il viaggio, il convoglio viene intercettato dai romani che catturano la donna e dopo averla torturata la riducono in catene.

Spartacus2x01 1264.jpg

Aurelia viene scortata in catene nella piazza del mercato

Il giorno seguente, Glabro presenta Lucrezia nella piazza del mercato di Capua poi nel frattempo ordina alle guardie romane di scortare Aurelia con l'intento di stanare Spartacus dal suo nascondiglio perché sicuramente avrebbe tentanto di salvarla. Questo effettivamente avviene e durante la conseguente schermaglia la ragazza viene raccolta sulle spalle da Agron e portata al riparo.

Spartacus2x01 1489.jpg

Nelle fogne, Aurelia richiede la presenza di Spartacus e con rabbia gli impone di promettere che non cercherà mai suo figlio così da non rimanere ucciso dietro alla sua scia come suo padre e sua madre, dopodiché esala il suo ultimo respiro a causa delle numerose ferite.

NoteModifica

  • Brooke Williams interprete di Aurelia ha condiviso il cast della serie The Shannara Chronicles insieme a Manu Bennett.
  • Nel momento in cui Aurelia prende servizio come schiava nella Casa di Batiato da persona libera, usufruisce di una legge presente nell'Antica Roma dove il debitore prendeva il nome di Nexus.
  • Il nome di Aurelia si collega indirettamente alla Gens Aurelia, famiglia plebea romana che diventò molto importante nella storia della Repubblica. Molti membri divennero magistrati ed uomini politici tra cui il primo fu Gaio Aurelio Cotta che fu console nel 252 a.C. durante la Prima Guerra Punica mentre altro personaggio degno di nota fu Aurelia Cotta madre di Giulio Cesare.
  • Il personaggio di Aurelia Cotta è presente nella miniserie Giulio Cesare ed interpretato da Pamela Bowen.
  • Quando Aurelia viene trasportata dalle guardie nella piazza del mercato nell'episodio "In Fuga" di Spartacus: La Vendetta le sono incise sulla fronte le parole "FUG" che significa Fugitivus e che venivano impresse agli schiavi fuggiti dal proprio padrone.

ApparizioniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale