FANDOM


Arminio
Spartacus2x01 0675.jpg
Nome originale Arminius
Ultima apparizione In Fuga
Relazioni Trebius (Cliente)
Stato Deceduto
Attore Non Accreditato

Arminio è il proprietario del bordello di Napoli e apparso esclusivamente in Spartacus: La Vendetta.

Apparenza FisicaModifica

Arminio appare con un uomo non più tanto giovane ma soprattutto grasso e sudato, ha un vistoso doppio mento, gli occhi verdi ed i capelli molto lunghi, ornati da numerosi boccoli e di colore rosso, indossa delle normali vesti ed una collana grande ed elaborata intorno al collo.

La VendettaModifica

Spartacus2x01 0643.jpg

Arminio è il proprietario del bordello situato a Napoli ed a differenza di quello di Ovillus, non solo è permesso qualsiasi tipo di oltraggio verso le donne che ci lavorano ma lo stesso Arminio dimostra di godere nella partecipazione di tali atti, compare infatti per la prima volta mentre percorre il corridoio del bordello mentre sta bevendo da una caraffa di vino attraversando tutte le stanze dove si stanno consumando numerosi rapporti singoli o a gruppi formando delle vere e proprie orge, in una di queste stanze Arminio ridendo getta del vino addosso ad un cliente mentre sta facendo sesso con due donne.

Spartacus2x01 0679.jpg

Spartacus uccide Arminio dando inizio all'intero massacro del bordello

Successivamente raggiunge un'altra stanza dove invece una donna viene posseduta violentemente da quattro uomini ed Arminio si ferma sull'uscio della porta e comincia a masturbarsi fino a quando improvvisamente la spada di Spartacus trapassa la sua nuca e sbuca dalla sua gola uccidendolo mentre Agron e Crisso coadiuvati poi dallo stesso Spartacus danno vita ad un massacro con lo scopo di trovare Trebius, presente anche lui nel bordello alla ricerca di notizie sul futuro di Naevia.

NoteModifica

  • Il nome di Arminio è un chiaro riferimento al principe e condottiero Arminio della popolazione dei Cherusci che annientò con le sue tribù germaniche tre intere legioni romane comandate da Publio Quintilio Varo nel mezzo della foresta di Teutoburgo il 9 d.C. durante l'occupazione romana di Augusto sulla Germania, dal 14 al 16 d.C. si difese ancora da una seconda invasione questa volta effettuata da Germanico nella piana di Idistaviso che riuscì a recuperare tutte le insegne delle legioni precedenti, dal 17 al 18 d.C. Arminio intraprese un'ultima guerra contro l'altro capo germanico Maroboduo, Re dei Marcomanni che riusci a sconfiggere in una battaglia campale, nel 19 d.C. fu l'ultimo anno di vita di Arminio che venne assassinato dai suoi sudditi che temevano il suo crescente potere.
  • Il personaggio di Arminio è comparso nella miniserie di History Channel del 2016 dal titolo Barbarians - Roma sotto Attacco ed interpretato nella versione giovane da Boyan Petrov mentre in quella adulta da Tom Hopper.
  • Il personaggio di Arminio è stato rappresentato in varie opere teatrali e musicali tra cui:
    • Arminio del compositore austriaco Heinrich Ignaz Franz Biber del 1692.
    • Arminio scritto da Antonio Salvi nel 1703 e musicato successivamente da Alessandro Scarlatti nel 1720 e da Georg Friedrich Händel nel 1736.
    • Arminius composto dal musicista tedesco Max Bruch nel 1877.
  • Il personaggio di Arminio è comparso anche in molte opere letterarie di cui:
    • Al termine del racconto The Young Carthaginian scritto da G.A. Henty nel 1887 riguardante la figura di Annibale, il personaggio fittizio Malchus, cugino del protagonista viene descritto come un antenato di Arminio.
    • Zlomený Meč dello scrittore cecoslovacco Eduard Štorch del 1932.
    • I, Claudius di Robert Graves del 1934.
    • Una sua rivisitazione storica è presente nella novella Give Me Back My Legions! di Harry Turtledrove scritta nel 2009.
    • Altre rappresentazioni sono state introdotte nelle opere I Cinquecento Milioni della Bégum di Jules Verne del 1879 e nel racconto tedesco Die Geschwister Oppermann di Lion Feuchtwanger del 1933.
    • Nel romanzo di storia alternativa dal titolo 1945 scritto da Newt Gingrich e William R. Forstchen dove la Germania Nazista inizialmente non dichiara guerra agli Stati Uniti ma usa il nome Operation Arminius per l'invasione delli stessi.
    • Teutoburgo di Valerio Massimo Manfredi del 2016.
  • Le gesta di Arminio sono state anche riprodotte musicalmente nella cultura moderna in:
    • To The Nameless Dead dell'album Heathen Tribes della band irlandese Black metal Primordial.
    • Arminius - Furor Teutonicus album della band Heavy metal tedesca Rebellion.
    • Teutoburg (Ambush of Varus) canzone inclusa nell'album Caligvla della band canadese Death metal Ex Deo.
  • Il personaggio di Arminio è apparso in due videogiochi della stessa serie dal titolo Total War: Rome 2 e Total War: Arena.
  • Arminio e le sue imprese militari sono state rappresentate pure nella pittura ed architettura internazionale dove possiamo ricordare le più famose:
    • La vittoria nella battaglia di Teutoburgo contro l'esercito romano è riprodotta nel quadro Varusschlacht del pittore tedesco Otto Albert Koch del 1909.
    • Arminius says goodbye to Thusnelda di Johannes Gehrts del 1884.
    • Il memoriale di Arminio chiamato Hermannsdenkmal realizzato tra il 1838 ed il 1875 dall'architetto tedesco Ernst von Bandel è situato a Detmold in Renania Settentrionale-Vestfalia proprio nella parte meridionale della Foresta di Teutoburgo.
    • Una seconda statua chiamata Hermann Heights Monument realizzata tra il 1888 ed il 1897 dall'architetto Julius Berndt e lo scultore Alfonz Pelzer è posta a New Ulm in Minnesota.
  • La figura di Arminio è l'ispiratrice principale di molte storie riguardanti la mitologia nordica come la Volsunga Saga o i Nibelunghi oltre a rinsaldare l'emblema assoluto del nazionalismo tedesco.
  • La squadra di calcio tedesca dell'Arminia Bielefeld è chiamata così in suo onore.

ApparizioniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale