FANDOM


A Mani Vuote
Spartacus2x04 1674.jpg
Titolo originale Empty Hands
Numero 2x04
Data 17 Febbraio 2012 (USA)
6 Giugno 2012 (Italia)
Writer Allison Miller
Director Mark Beesley
Precedente Il Bene Più Alto
Successivo Libertus

"A Mani Vuote" è il quarto episodio di Spartacus: La Vendetta ed il ventitreesimo dell'intera serie.

TramaModifica

Spartacus2x04 0028.jpg
L'episodio ha inizio con le truppe romane in perlustrazione nella foresta e Spartacus insieme a Mira e Naevia si stanno nascondendo sotto le sterpaglie, Naevia è sensibilmente scossa e presa dal panico comincia a correre facendosi individuare dai romani, anche Mira la segue cercando di raggiungerla ed un soldato romano è pronto a colpirla scagliando una lancia ma Spartacus lo uccide all'istante, nello stesso momento intervengono anche Nasir, Liscus, Fortis, Sophus e Tychos ma un altro romano raggiunge Naevia gettandola a terra con l'intento di ucciderla, Mira a quel punto salta sulle sue spalle e lo uccide colpendolo ripetutamente con un pugnale, il combattimento continua e Tychos viene ucciso ma gli altri riescono a sopravvivere e riprendere la fuga verso il Vesuvio.

Al ludus Albinio e Varinio sono in visita ed Ilizia indice una festa per onorare il Pretore sotto lo sguardo di disapprovazione di Glabro che si scusa per la mancanza dei suoi soldati alla parata, poco dopo marito e moglie si trovano nella piscina per il bagno ed Ilizia avverte il marito di non mantenere tanta fiducia su Lucrezia e i suoi Dei ma Glabro risponde che per adesso ha avuto più considerazione da lei che da sua moglie.

Nella foresta i ribelli sono di nuovo in fuga e Naevia cade a terra per la stanchezza, Liscus appoggiato da Fortis suggerisce di liberarsi della ragazza essendo un peso per loro vista anche la probabile morte di Crisso ma Spartacus non è per niente d'accordo e dopo averla aiutata ripartono, nel frattempo le truppe romane guidate da Marco ed Ashur raggiungono il corpo di Tychos ed il Tribuno incide delle parole sulla fronte del ribelle per poi appenderlo ad un albero come segnale, intanto Ashur cerca di convincerlo a richiamare dei rinforzi ma Marco dimostra di sottovalutare Spartacus e continua nel suo compito.

Di nuovo al ludus Ilizia scopre Sepia che sta discutendo amichevolmente con Lucrezia e la giovane ragazza
Spartacus2x04 0304.jpg
esprime il desiderio di trovare marito seguendo il consiglio dell'amica ed i suoi occhi sono caduti su Varinio, alla notizia la moglie di Glabro rimane dispiaciuta avendo avuto anche lei la stessa intenzione, poi appena la ragazza se ne è andata Ilizia si confronta con Lucrezia a causa di questa situazione e la provoca dicendo che quando Marco ritornerà senza Spartacus lei si rivelerà per quella che è ed infine gli dice di prepararsi visto che suo marito la tratterà come un cagnolino ammaestrato.
Spartacus2x04 0363.jpg
Nello stesso momento i tre prigionieri catturati alle miniere vengono portati alla scuola con il viso incappucciato, Glabro desideroso di vedere Spartacus tra loro comincia a scoprire le loro teste accorgendosi poco dopo che il trace non è tra quelli infatti i tre sono Acer, Rhaskos e Crisso, ancora Ilizia sul balcone ne approfitta per provocare Lucrezia per i suoi servigi inutili intuendo che è stato Ashur a salvarla e che loro due hanno ancora dei conti in sospeso, i tre ribelli vengono portati in cella dove ritrovano Enomao che dice a Crisso di essere caduto in trappola a causa dell'amore ma il compagno risponde rivelando che Naevia è viva e che potrà finalmente essere libera. I ribelli si stanno riposando quando improvvisamente vengono attaccati di nuovo e questa volta è Sophus a cadere
Spartacus2x04 0566.jpg

Nasir viene ferito durante la fuga

con la gola tagliata, Naevia comincia a piangere dal terrore e viene consolata da Mira mentre sono minacciate da un soldato romano fino a che interviene Nasir in loro difesa, purtroppo il siriano è di una statura più piccola quindi soccombe alla forza dell'avversario ma viene aiutato da Mira che lo pugnala al fianco, allora il soldato si rivolge verso di lei e ancora Nasir gli salva la vita ma viene trafitto dalla spada all'addome, a quel punto è Spartacus che chiude la contesa uccidendolo, dopodiché Mira e Spartacus aiutano Nasir venendo osservati intensamente da Naevia.

Alla casa di Batiato inizia la festa in onore di Varinio con uno spettacolo eccitante che coinvolge molte personalità importanti di Roma come Mercato, il Magistrato Gallieno ed il ritorno di Cossuzio, intanto la presenza di Crisso nel ludus confonde Lucrezia riportandogli alla mente i ricordi del massacro che svaniscono dopo che viene consolata da Albinio, nel frattempo Ilizia cerca di ingraziarsi Varinio con il disappunto di Glabro mentre Publio viene accompagnato da Sepia che a sua volta causa la gelosia verso la moglie dell'altro Pretore. 

Per prendersi il favore degli ospiti Glabro invita i prigionieri nella sala e consegna una spada a Varinio affermando il piacere di ucciderli per vendicare tutti i parenti e conoscenti uccisi nel massacro, Varinio allora si appresta a farlo ma improvvisamente si rifiuta dicendo che non sarebbe giusto godere di questo privilegio solo per pochi ma sarebbe migliore condividere questo con tutta la popolazione durante i Giochi nell'arena e la sua proposta viene apprezzata maggiormente rispetto a quella di Glabro.

Più tardi nella notte i ribelli cercano di aiutare Nasir rischiando di farsi scoprire ed infatti ancora una volta Liscus e Fortis non sono d'accordo e addirittura il primo suggerisce a Spartacus di ucciderlo come ha fatto con Varro, alle sue parole il trace lo colpisce con un pugno allora i due ribelli decidono di separarsi e se ne vanno.

Spartacus2x04 0881.jpg
La festa al ludus continua e Sepius è desideroso di vendetta per la morte di suo cugino Sesto allora Varinio dichiara di sceglierne uno per placare la sua voglia, nello stesso istante interviene Glabro che dice di far scegliere a Lucrezia il prigioniero visto che quella era la sua casa e maggiormente di più degli altri merita vendetta, tutti acconsentono e Crisso capisce che sarà il prescelto, Lucrezia prendendo ispirazione dagli Dei sceglie il prigioniero soffermandosi proprio su Crisso ma poi inaspettatamente sceglie Acer che reagisce offendendo i romani. Successivamente prima di allontanarsi però Lucrezia si rivolge al vecchio amante dicendo che lo ha scartato soltanto per godere meglio la sua morte nell'arena, Crisso in maniera sprezzante risponde che sarà la sua vita in cambio di quella di Naevia, alla fine Lucrezia dopo aver chiesto se fosse ancora viva afferma che morirà come un semplice schiavo e non come un Campione così che il suo nome scomparirà dai ricordi della storia.

Poco dopo Acer viene legato e torturato dai romani che con un coltello tagliano la sua carne pezzo per pezzo, durante tutto questo Ilizia parlando con il padre gli confessa il desiderio di voler divorziare da Glabro per unirsi con Varinio ma Albinio all'inizio non sembra d'accordo e gli sconsiglia ogni sua iniziativa.

Ancora nella foresta Spartacus aiutato da Mira e Naevia cauterizzano la ferita di Nasir per poi scappare all'avvicinamento dei soldati.

Ormai Acer è in fin di vita e Varinio chiede a Sepia che non ha mai maneggiato un'arma di infliggere il colpo finale
Spartacus2x04 1096.jpg

Ilizia uccide Acer senza pietà

al prigioniero con accanto il fratello Sepius che dimostra una certa gelosia verso di lei, la ragazza sembra tranquilla ma quando Acer completamente ricoperto di sangue la guarda negli occhi Sepia perde il coraggio, Ilizia allora approfitta della situazione per mostrare invece il suo carattere agli occhi di Varinio e togliendo la spada dalle mani della ragazzina trafigge Acer nel petto dimostrando completa indifferenza all'accaduto.

Fuori dal terrazzo Albinio viene raggiunto da Lucrezia ed i due parlano dei rispettivi coniugi scomparsi e la donna cerca di convincerlo a concedere ad Ilizia quello che vuole.

Nella foresta i quattro ribelli cercano di arrivare al Vesuvio quando Spartacus sente un rumore e si ferma ma all'improvviso dalle sterpaglie sopraggiunge Liscus dicendo che Fortis si è diviso da lui e non lo ha più visto.

Al ludus dietro un angolo Sepia è in lacrime per la brutta figura precedente e la ragazza viene consolata dal fratello che gli dice di non pensarci e di accompagnarlo a casa, Ilizia invece sente Varinio parlare in maniera ironica su Crasso insieme a due giovani ragazze romane fino a che non viene interrotto da lei chiedendogli perché giri intorno
Spartacus2x04 1280.jpg
a ragazzine molto giovani ed il Pretore risponde che sono sole e senza impegni personali,  a quel punto Ilizia cerca di sedurlo confessando il suo pensiero di divorziare da Glabro per avere lui come marito e Varinio accetta dicendo di prendere in considerazione la sua proposta solo quando sarà definitivamente libera, soddisfatta poi della conversazione percorre la sala della festa salutando e osservando i romani che si divertono nell'orgia degli schiavi fino a quando non raggiunge una stanza dove trova Lucrezia che sta avendo un rapporto sessuale con suo padre lasciandola esterrefatta. Nella foresta dopo un breve percorso i ribelli trovano il corpo di Fortis legato ad un albero quindi decidono di cambiare strada ma da dietro i loro nascondigli i soldati romani partono all'attacco, gli unici a combattere sono i due gladiatori fino a che Liscus viene trafitto nella schiena da Ashur, a quel punto Spartacus si trova da solo e dopo aver tagliato di netto un braccio ad un soldato romano raccoglie una lancia uccidendo più romani possibile, un altro soldato parte alla carica ed il trace riesce a fare leva con la lancia per poi trafiggerlo e lasciarlo cadere lontano, nel frattempo Mira interviene per aiutare il compagno e raccoglie proprio la spada attaccata al braccio tranciato e si scaglia verso Marco che la atterra colpendola con un pugno in piena faccia, Spartacus ancora a terra
Spartacus2x04 1462.jpg

Il Tribuno Marco trova la morte per mano di Ashur

per lo scontro precedente infilza la lancia nel suo fianco occupandosi poi degli altri, Ashur cerca di portare via il Tribuno per salvarlo da ulteriori ribelli in avvicinamento ma il romano non ha intenzione di abbandonare il campo di battaglia fino a che scorrerà un ultimo filo di sangue romano, Ashur afferma che non essendo romano non ha intenzione di morire quindi chiude la sua bocca per poi finirlo con un pugnale mentre Liscus prima di morire dice a Spartacus di non lasciare che la sua morte sia vana e che sopravviva per uccidere più romani che sia possibile mentre Naevia scoppia a piangere.
Spartacus2x04 1553.jpg
Al ludus Ilizia affronta Lucrezia sull'accaduto e la moglie di Batiato rivela di ricordare tutto, quindi a causa delle sue parole Ilizia viene presa dalla rabbia e con uno schiaffo la stende a terra, poi prendendola per la gola gli dice che se ha intenzione nuovamente di ricattarla può benissimo ucciderla nella stessa maniera che ha fatto con Licinia. Visto il pericolo Lucrezia rivela di essere stata insieme a suo padre per aiutarla e che ora anche lui è d'accordo sul fatto della sua unione con Varinio, Ilizia ironicamente si scusa con lei per aver dubitato delle sue azioni, poi finita la festa i romani si salutano e Varinio dice di mettere da parte i dissapori e Glabro si scusa con sua moglie mostrandosi molto soddisfatto della serata concordato dalla moglie.
Spartacus2x04 1703.jpg

Nella foresta alle prime luci del giorno Spartacus, Mira, Naevia e Nasir ormai incosciente sono rimasti soli ai piedi del Vesuvio ma vicino a loro sentono dei passi e delle voci che si avvicinano, a quel punto Spartacus e Mira sono pronti a combattere insieme fino alla morte ma nella penombra non compaiono i soldati romani ma Agron e Donar accompagnati da tutti gli altri ricongiungendosi fortunatamente a loro.

NoteModifica

  • Al suo arrivo Cossuzio dice "questa casa in passato era un tempio di Venere, ho avuto l'onore di partecipare a qualche rito di tanto in tanto" riferendosi ai fatti accaduti in Spartacus: Gli Dei dell'Arena.
  • Come successo ad Aurelia nel primo episodio "In Fuga" anche a Tychos vengono incise le parole "FUG" sulla fronte.
  • Nella realtà i vincoli matrimoniali si basavano sul semplice consenso dei coniugi quindi bastava che uno solo di loro mostrasse il suo dissenso per sciogliere il legame che era appunto più politico e sociale che giuridico.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale